Banner Top
Banner Top

Covid, 60enne non vaccinato trasferito d’urgenza a L’Aquila

Si allargano i contagi e crescono anche i ricoveri. Un 60enne vastese, ricoverato al San Pio di Vasto nel reparto di Malattie infettive, si è aggravato ulteriormente ed è stato trasferito all’Aquila. Il virus attacca anche i vaccinati ma in modo decisamente più lieve a conferma che il vaccino “salva la vita”.

In merito è intervenuto il sindaco di Celenza sul Trigno, Walter Di Laudo nella cui comunità i contagi sono oltre ventitre dopo che ospiti e operatori (18 ospiti e 5 operatori) di una Rsa hanno contratto il virus da Covid-19. “Le persone vaccinate che hanno contratto il virus hanno sintomi lievi se non addirittura assenti. Nessuno è in gravi condizioni”, specifica Di Laudo.

La paziente più anziana ha 101 anni ma è asintomatica e non presenta particolari problemi. Lei e gli altri ospiti sono stati separati dagli altri 24 utenti non contagiati. I 5 operatori colpiti dal virus e i loro familiari sono invece in quarantena.

“Al momento – sottolinea il primo cittadino di Celenza sul Trigno – la situazione è sotto controllo”.

I controlli sono raddoppiati anche nelle Rsa di Vasto e dei comuni del Vastese. Dal canto suo il direttore sanitario Angelo Muraglia ricorda che è fondamentale “il lavaggio frequente delle mani, l’uso della mascherina e il distanziamento. Importante è poi sottoporsi alla vaccinazione. Nelle strutture residenziali socio sanitarie sono ospitati soggetti con patologie croniche affetti da disabilità varie che sono da considerarsi a maggior rischio di evoluzione grave. Pertanto è necessario il rispetto delle regole così come non deve mai venire meno il controllo per gli operatori sanitari attraverso i tamponi, la misurazione della temperatura e l’igiene, oltre naturalmente al controllo della certificazione verde”.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.