Banner Top
Banner Top

Notaro, Cappa e Amato: “Buon lavoro per Vasto”. Fuiano: “Bene il cambio generazionale, ma durerà nel tempo?”

Le consigliere comunali Alessandra Notaro, Alessandra Cappa e Maria Amato formulano gli auguri alla neo-nata giunta comunale di Vasto.

“Nel farlo – scrivono in una nota – ci teniamo a precisare che, dai nostri banchi di opposizione, non saremo contro a prescindere, se dovessimo trovare nelle scelte dell’amministrazione, come ci auguriamo, una parte della nostra visione di città. Osserviamo, però, che la composizione delle deleghe, il sovrapporsi di parti di funzioni e, quindi, l’organizzazione costruita, costituisca un sistema che rallenta le procedure piuttosto che aiutarle”.

“Auspichiamo – proseguono – che la forza elettorale degli assessori corrisponda allo spessore politico e alle competenze necessarie a mettere insieme zes, attività produttive, porto, scuola, educazione, edilizia scolastica, sociale e cultura”.

Riteniamo positiva – concludono la Notaro, la Cappa e la Amato – la presenza di donne e di giovani in ruoli strategici, pur nella consapevolezza che ciò non significhi necessariamente “migliorare” e che senza una spinta vera di rinnovamento il rischio concreto per la nostra città non sarà l’immobilismo ma la regressione”.

Sulla neo-nata giunta comunale targata Menna è intervenuto anche il coordinatore cittadino di Azione, Nino Fuiano che apprezza il “cambio generazionale“, ma si chiede e chiede “se durerà nel tempo“.

“La nostra Vasto – afferma Fuiano – ha bisogno di un passo diverso da quello degli ultimi anni. Preso atto della composizione della Giunta comunicata dal Sindaco Francesco Menna, registriamo positivamente il Cambio Generazionale messo in atto; ci auspichiamo, che tale indirizzo trovi la sua stabilità nel tempo e non venga rimesso in discussione, evitando di riportare in auge vecchie modalità di gestione della macchina amministrativa che hanno già dimostrato di essere fallimentari”.

Il Partito di Azione – prosegue il coordinatore di Azione – come già ampiamente indicato durante la campagna elettorale, è convinto che la priorità vada data alla reale promozione di Vasto e del suo territorio superando vecchi steccati ideologici (destra – sinistra) e focalizzandosi in maniera pragmatica e competente verso la risoluzione dei tanti problemi che attanagliano la nostra città e la costruzione di una buona amministrazione che risponda con efficacia ed efficienza ai bisogni dei cittadini”.

In campagna elettorale – ricorda Fuiano – abbiamo indicato otto punti che qualificano il nostro impegno e che riteniamo indispensabili per il raggiungimento di quanto sopra indicato che vanno dalla rigenerazione della città creando bellezza al coinvolgimento di giovani professionisti per idee e progetti innovativi al turismo attrattivo per dodici mesi l’anno per approdare infine ad un’idea di edilizia scolastica altamente innovativa. Tali punti, desideriamo consegnarli e condividerli con chi oggi governa la città e se da un lato saremo osservatori attenti e critici di quanto sarà fatto, dall’altro, saremo disponibili a condividere idee e capacità per il bene della città”.

Continueremo a portare avanti – conclude Fuiano – il lavoro di radicamento del partito di Azione, fungendo da polo di attrazione per tutti coloro che animati da passione e spirito di servizio , supportati dalle giuste competenze, vogliono mettersi a servizio del territorio e nel contempo condividere un rinnovato impegno politico, che vede già molti giovani coinvolti”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.