Banner Top
Banner Top

Sepolto da una frana, muore operaio di 37 anni

Ancora una morte bianca, ancora una morte sul lavoro. Questa volta spetta all’Abruzzo aggiungersi alla triste conta dei decessi. E’ rimasto sepolto questa mattina in località Torre Marino a Lanciano (Chieti) un operaio di 37 anni che era sceso in un canalone profondo tre metri dove dovranno passare il nuovo metadonotto quando è rimasto sepolto da una frana. L’operaio  era residente in provincia di Enna. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, l’ambulanza del 118, i funzionari del servizio di prevenzione della Asl e gli agenti del Commissariato di Lanciano.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.