Banner Top
Banner Top

Green pass, scatta da oggi l’obbligo

Da questa mattina green pass obbligatorio negli uffici pubblici. I Comuni del Vastese si sono adeguati alle direttive dei ministri per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e della Salute, Roberto Speranza.
Oltre al personale dipendente, qualunque altro soggetto che intenda entrare in un ufficio pubblico, dovrà essere munito di green pass. Sono inclusi nell’obbligo, i visitatori e le autorità politiche o i componenti delle giunte e delle assemblee delle autonomie locali e regionali, come pure qualsiasi lavoratore che si rechi in un ufficio per svolgere un’attività propria o per conto del suo datore di lavoro, dagli addetti alla manutenzione e i fornitori. Non sono consentite deroghe. Dall’obbligo di green pass sono esclusi soltanto gli esenti dalla campagna vaccinale che comunque dovranno mostrare i risultati dei tamponi.

“All’ingresso della residenza municipale”, conferma il sindaco di Vasto, Francesco Menna saranno fatti gli opportuni controlli. Cercheremo di fare controlli in modo rapido per evitare code. Io spero comunque che chi non è ancora vaccinato lo faccia al più presto. E’ il modo migliore per evitare che il Covid provochi altri problemi”. Rigorosi controlli anche a San Salvo che conta ancora 24 positivi in paese. “E’ stata mandata una circolare organizzativa” conferma il sindaco Tiziana Magnacca, “e sono state informate tutte le risorse umane. I controlli saranno severi”.

Anche i piccoli Comuni si sono adeguati .”I controlli sono obbligatori per tutti e noi ci adattiamo, dice il sindaco di Celenza sul Trigno, Walter Di Laudo. Pronta anche Dogliola .”All’ingresso del municipio saranno fatte le opportune verifiche”, dice Giammichele.” In merito al personale, ho un solo dipendente polifunzionale. Gli altri servizi sono affidati all’Unione dei Comuni del Sinello. I controlli saranno comunque puntuali” . E’ tranquillo il sindaco di Casalanguida, Luca Conte. “I dipendenti sono tutti vaccinati. Faremo comunque verifiche nei primi giorni”.

Anche nelle aziende private saranno fatti controlli severi sul green pass. Nei due colossi industriali Pilkington e Denso le verifiche sono in corso da tempo. Anche le piccole aziende si sono adeguate. Per gli accertamenti potrà essere utilizzata una app oppure i nuovi strumenti previsti dal Dpcm che consentiranno una verifica quotidiana e automatizzata. Anche per scrutatori e presidenti di seggio in occasione del ballottaggio del 17 e 18 ottobre a Vasto sarà obbligatorio essere in possesso del certificato del vaccino o del tampone negativo.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.