Banner Top
Banner Top

Delfini spiaggiati in Abruzzo, emergenza interazioni con le attività umane nell’Adriatico

Due delfini spiaggiati nel giro di pochi giorni, c’è preoccupazione per le interazioni cetacei-pesca nel mar Adriatico. I ritrovamenti sulla spiaggia della Riserva Naturale regionale del Borsacchio a Roseto in Abruzzo. Sono ancora in corso gli accertamenti per stabilire le cause della morte dei due tursiopi, ma quel che è apparso evidente sin dalle prime osservazioni è che i due delfini mostrano segni di interazione con le attività umane.

Sono le ennesime tristi storie di reti e delfini, a pochi chilometri dall’area marina protetta Torre del Cerrano partner del progetto europeo Life Delfi a cui collabora anche il team del Centro Studi Cetacei, intervenuto in campo sui due tursiopi. Life Delfi, cofinanziato dal programma LIFE della Commissione europea e coordinato da CNR-Irbim, ha l’obiettivo di ridurre le interazioni tra i delfini e la pesca professionale.

“C’è profonda preoccupazione per questi ultimi episodi registrati nel mar Adriatico – dichiara Sergio Guccione, project manager dell’area marina protetta Torre del Cerrano – soprattutto per il ritrovamento di una cima legata alla pinna caudale con un nodo a bocca di lupo, un particolare che ci fa escludere che il delfino si sia impigliato in maniera accidentale. Non vogliamo pensare al peggio e aspettiamo l’esito della necroscopia che ci fornirà maggiori dettagli. L’area marina protetta Torre del Cerrano con il progetto europeo Life Delfi si sta impegnando a fondo per migliorare la convivenza tra delfini e pescatori diffondendo l’uso dei pinger, dissuasori acustici che allontanano i cetacei dalle reti, e di attrezzi da pesca alternativi, particolari nasse che non possono essere depredate e non sono pericolose per i delfini”.

Life Delfi, un progetto europeo partito nel 2020, mette in campo diverse azioni integrate che, oltre alla diffusione di dissuasori acustici e modalità di pesca alternative, prevede lo sviluppo di nuove attività economiche, come il dolphin watching, per integrare il reddito dei pescatori. “

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.