Banner Top
Banner Top

Porto di Vasto, passi avanti per l’ultimo miglio

Il progetto della rete ferroviaria, meglio conosciuto come “ultimo miglio porto di Vasto”, è stato al centro dell’incontro che si è svolto oggi presso gli uffici di Pescara della Regione Abruzzo, dipartimento infrastrutture e trasporti.

Un incontro che ha visto la partecipazione del sottosegretario Umberto D’annuntiis della Regione Abruzzo, del v.sindaco di Vasto Giuseppe Forte, del segretario del presidente Marsilio, Etelwardo Sigismondi, dell’ing. Roberto Laghezza di RFI, del nuovo comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto, Stefano Varone, dei tecnici ing. Maurizio Pagliaro e Paolo D’Incecco della Regione Abruzzo, dell’avv. Luca Mastrangelo e dell’in. Luca Giammichele del settore Lavori Pubblici del Comune di Vasto, degli ing. Nicola Pasquini e Paola Campitelli della Provincia di Chieti. Nel corso della riunione altri tecnici di RFI, coordinati dall’ing. Pietro Bruni, hanno illustrato via web le tavole tecniche del progetto.

Un tavolo composito i cui partecipanti hanno messo a fuoco i molteplici problemi ancora sul tappeto.

Tutti però hanno condiviso lo studio di prefattibilità presentato da RFI che prevede la realizzazione di un tracciato in incassato lungo viale Marinai d’Italia. L’Ing. Laghezza ha confermato la disponibilità di 20 milioni di euro per la realizzazione dell’opera ed ha anche posto l’accento sulla gestione del tratto ferroviario che verrà realizzato che dovrà essere affidato ad un soggetto diverso da RFI.

La Regione Abruzzo ha confermato la volontà di investire sul porto di Punta Penna 20 milioni di euro avviando la realizzazione del raddoppio del molo di levante e della diga foranea esterna. In questo momento è in fase di completamento il preliminare per l’ampliamento delle banchine e lo studio di modellazione della navigazione. Come ha garantito l’ing. D’Incecco entro il prossimo mese di ottobre lo studio dovrebbe giungere a conclusione.

Le parti si sono date appuntamento ad un nuovo incontro prima della fine dell’anno in corso.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.