Banner Top
Banner Top

Il Segretario provinciale della Lega, Leonzio: ” D’Alessandro conduce una campagna elettorale becera”

“Tira aria di novità”, leggo che inizia così l’intervista del consigliere D’Alessandro, ma non trovo alcuna novità nelle sue parole.

Anzi penso che ci sia assoluta continuità con una maniera di vedere la politica lontanisstima da quanto invece la Lega, con i suoi militanti, vuole affermare anche nella città di Vasto.

Un modo di operare dove al confronto si sostuisce l’insinuazione, anzi il dileggio per chi viene visto come avversario. D’Alessandro si schiera con Alessandra Notaro, e nessuno contesta la sua scelta, come non ci sono riserve sulla bontà della candidatura sponsorizzata in modo così deciso, ma è inaccettabile quello che dice sulla Lega, sui suoi candidati e sul futuro esito delle elezioni.

E’ un modo becero per condurre la battaglia politica che, questo sì, rappresenta solo un retaggio del passato, quando spesso prevaleva il politicantismo al servizio di ben individuabili interessi, specie in certe realtà locali.

Contro questa deriva della politica la Lega è scesa in campo anche in Abruzzo, dove ha raccolto e continuerà a raccogliere consensi proprio perché ha portato un reale cambiamento nei comportamenti dei proprio eletti e nel ruolo che sono destinati ad occupare.

D’Alessandro, prima di sostituire l’offesa e le insinuazioni ai ragionamenti, prima di evocare per gli “spregiudicati” ( e sarebbe bene che precisasse a chi si riferisce, soprattutto guardando la storia recente e passata di Vasto) una “brutta fine”, come sempre accadrebbe, farebbe bene a guardarsi allo specchio.

Il resto lo diranno gli elettori vastesi, ai quali la Lega e i partiti del centrodestra, continueranno a rivolgersi con idee chiare e con progetti da realizzare.

Il resto fa parte davvero di logiche che non ci sono mai appartenute e mai ci apparterranno.

Il Segretario Provinciale della Lega

Luigi Leonzio

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.