Banner Top
Banner Top

Troppe assenze, licenziata ausiliario della Asl

E’ stata licenziata per aver maturato un consistente debito orario e fatto 38 giorni di assenza nel 2020 senza giustificato motivo. Si ritrova senza lavoro una dipendente Asl con la qualifica di ausiliario specializzato. La donna, in servizio presso il Pta (presidio di assistenza territoriale) di Gissi, ha ricevuto la lettera di licenziamento dell’Azienda sanitaria nei giorni scorsi dopo la contestazione d’addebito. Il provvedimento è stato impugnato dinanzi al giudice del lavoro di Vasto tramite l’avvocato Luca Damiano. L’udienza di comparizione è fissata per il 17 novembre 2021.

Il Centro

“Sono state rilevate varie incongruenze negli estratti dei cartellini marcatempo e nei turni di servizio in cui la ricorrente, per alcune giornate, risulterebbe essere contemporaneamente in malattia ed assente ingiustificata dal servizio”, rimarca l’avvocato Damiano, “non si comprende inoltre il motivo per il quale la contestazione di addebito dalle presunte assenze dal servizio, sia stata fatta solo a distanza di un anno, nonostante potevano essere immediatamente contestate alla ricorrente al suo rientro al lavoro”.

Il legale – che ha al suo attivo numerose vertenze sanitarie – fa anche presente le attuali difficoltà della donna.

“La stessa si trova in una situazione di disagio economico, in quanto la Naspi (indennità di disoccupazione ndc), spetta solo ai dipendenti pubblici assunti con contratto di lavoro a tempo determinato”, aggiunge l’avvocato Damiano, “ mentre non compete ai dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni. Il motivo sta nel fatto che questi dipendenti si trovano in una situazione di stabilità del posto di lavoro, vale a dire che il rischio di licenziamento è praticamente nullo e dunque non spetta loro tale beneficio”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.