Banner Top
Banner Top
Banner Top

D’Alessandro saluta: “Saltano i Tribunali, mentre le facce dei politici restano”

“Vasto mantiene il suo presidio giudiziario! Lo avevamo promesso e così è stato. Ci siamo riusciti grazie a un emendamento della Lega al Dl Reclutamento in commissione Giustizia. Ma questa è in ogni caso una vittoria di tutti. Tanti esponenti delle varie forze politiche infatti ci hanno messo la faccia e alla fine il risultato di tutela della cittadinanza è arrivato.. A testimonianza di quanto sia importante avere una rappresentanza politica e parlamentare per ottenere risultati a difesa del territorio, senza farsi incantare dal mito del civismo a ogni costo. Possiamo dirlo ad alta voce: questa è una vittoria della politica”.

Non è un brano tratto dall’ultima puntata di “Scherzi a parte” o di “Oggi le comiche”. È il comunicato di due giorni fa, apparso su tutti i social, da parte di alcuni esponenti politici, con la loro faccia in primo piano, che gioivano ed esaltavano la vittoria del territorio. Oggi, a distanza di poche ore, veniamo a sapere che non è vero. È saltato tutto. Addio emendamento, addio presidio giudiziario.

E le facce? Dovrebbero saltare, ovviamente, anche le facce. Come puoi, dopo un fatto così tragicomico, portarle ancora in giro? Ma le facce non salteranno e il presidio, forse con un trucco forse con l’ennesimo stratagemma, riapparirà. Almeno spero.

I giganti della politica sono andati via nel lontano 1992 quando, così ci dissero, bisognava sostituire le mani sporche con quelle pulite. Poi, in realtà, è subentrata la politica dello spettacolo, altro che rappresentanza politica e parlamentare! Sono arrivati nani e ballerine. Qualcuno dirà che nani e ballerine sono sempre esistiti, ma durante la Prima Repubblica sarebbero stati incaricati di spegnere le luci alla fine di un’assemblea partecipata e combattuta. Adesso, invece, fanno politica, siedono alla Camera, al Senato, alle Regioni. È la politica della mondanità, sempre avversata da Remo Gaspari, sempre fintamente celebrato, mai sostituito.

Meno male che il mio compito, dopo due mandati di Consigliere comunale, è giunto al termine. Auguri a Vasto. Auguri a tutti.

Davide D’Alessandro

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.