Banner Top
Banner Top

Vasto, oggi l’intitolazione dello stadio del nuoto e di una piazza a Remo Gaspari. Alle 18.30 convegno a Palazzo d’Avalos

L’Amministrazione Comunale in occasione della ricorrenza del centesimo anniversario della nascita dell’On. Remo Gaspari, deputato per diverse legislature, Ministro della Repubblica e  cittadino onorario della Città del Vasto, ha organizzato una serie di iniziative tese a evidenziare lo speciale legame che il politico abruzzese coltivò con la nostra comunità.

Remo Gaspari – ha detto il sindaco di Vasto, Francesco Mennaha legato il proprio nome allo sviluppo di questo territorio, sotto molteplici aspetti e, soprattutto, nell’ambito dello sviluppo industriale di cui il comprensorio del Vastese ha particolarmente beneficiato. Tanti i meriti politici conseguiti da Remo Gaspari nella sua lunga attività politica svolta nell’interesse del territorio e della Regione Abruzzo.”

A cento anni dalla nascita e a dieci anni dalla scomparsa oggi sono previste a Vasto le seguenti iniziative

  • alle ore 17:30 in Via Conti Ricci è in programma lo scoprimento della targa intitolativa dello Stadio del Nuoto Comunale “Remo Gaspari”;
  • alle ore 18:00 nella zona dello Stadio Comunale Aragona lo scoprimento della targa intitolativa della Piazza Remo Gaspari;
  • alle ore 18:30 presso i Giardini Napoletani di Palazzo d’Avalos il convegno “Remo Gaspari e il suo Abruzzo” interverranno il sindaco di Vasto, Francesco Menna, il Sen. Luciano D’Alfonso, il Dott. Giuseppe Di Marco e Prof. Lucio Achille Gaspari.
  • yu_page-0001
  • tt_page-0001
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.