Banner Top
Banner Top

Laudazi: “Necessario un regolamento per la disciplina del randagismo felino”

Abbiamo presentato nuovamente  una mozione ex art 57 del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale .di Vasto , al fine di sollecitare  gli opportuni interventi a sostegno del randagismo felino per   finalità igienico sanitarie e per indirizzare altre  altre norme   sulle colonie feline vastesi, che erano stati promessi e che non sono stati ancora realizzati.

Con tale mozione si intende reintervenire a proporre il varo di  un regolamento per la  risoluzione del  randagismo felino  esistente ancora in città, al fine di ridurre gli inconvenienti di natura igienico sanitaria ed assistenziale e le liti  che si verificano all’interno di numerosi  condomini, nella gestione delle colonie feline, tra i volontari che accudiscono i gatti (csd gattare) ed i condomini dissenzienti o maldisposti alla tolleranza.

E’ noto che in Italia  esistono già  diverse disposizioni normative sulla tutela dei gatti che vivono in libertà, sempre confermate  con svariate sentenze in sede giuridica ,  ma che tali norme  non vengono applicate.

C’è  la Legge n. 281/91,  che prevede  il divieto per chiunque di maltrattare i gatti che vivono in libertà, i quali devono essere sterilizzati dall’autorità sanitaria competente e riammessi nel loro gruppo , potendo essere soppressi solo in caso di malattie incurabili “.

Molto spesso , però, i diritti dei gatti vengono sottovalutati, lasciando solo  alle “gattare” tale  onere   oltremodo gravoso  e sostenuto a spese del proprio lavoro e delle proprie famiglie.

La assenza nella nostra Città , di un gattile sanitario o di spazi dedicati , rende ancor più problematica la sollevata questione  e tale disagio non viene  nemmeno ridotto  come  molte città hanno provveduto a fare ( vedi ad es. Roma e Giardini Naxos ). La raccolta di firme promossa dalla associazione animalista ORA , ha reso ora indispensabile riattivare l’intervento per l’adozione di adeguati atti amministrativi.

Con la approvazione della mozione presentata il  consiglio comunale potrebbe:

  • fornire ai competenti uffici comunali l’indirizzo di  predisporre una specifica  proposta di regolamento comunale tipo per il controllo del randagismo felino e per  la  gestione delle colonie feline comunali , recependo le discipline nazionali e regionali del settore ;
  • prevedere nel redigendo progetto per la costruzione del nuovo Canile Comunale , la realizzazione di una apposita Sezione gattile, come richiesto dalla raccolta di firme dei cittadini vastesi, promossa dalla associazione ORA ;
  • individuare  2 aree pubbliche da destinarsi alla sosta ed allo sgambamento gattile, provvedendo alla redazione di un progetto preliminare per la eventuale  relativa realizzazione , previa successiva acquisizione dei necessari finanziamenti ;
  • Di stabilire la erogazione , a richiesta , di un  modesto contributo annuale , a favore dei responsabili  delle colonie feline, come auspicato unanimemente  dalla intera Commissione Comunale contributi ,positivamente interessata alla questione , per la opera prestata nel controllo del randagismo felino,  a vantaggio della collettività , utilizzabile per la sola attività di sterilizzazione non coperta dall’intervento pubblico  e per l’acquisto di presidi igienicosanitari e di alimentazione destinata ai componenti della colonia felina .

Ci auguriamo che sia possibile ottenere la approvazione unanime dell’Organo amministrativo consiliare , trattandosi una attività di comune interesse , non suscettibile di speculazioni elettorali .

Il Nuovo Faro

Dott. Ing. Edmondo Laudazi

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.