Banner Top
Banner Top

Una vittoria e due pareggi, Tennistavolo Vasto finisce terza e sfuma il sogno Play Off

Una vittoria e due pareggi. TT Vasto finisce terza e sfuma il sogno Play Off.
Prestazione da incorniciare per il quintetto Vastese ma non sufficiente a raggiungere la sperata finale di qualificazione in A1.

” Un vero peccato” riferisce con rammarico il Presidente del Tennistavolo Vasto Stefano Comparelli. “L’ottima prestazione di quindici giorni fa a Casamassima e quella buona di oggi a Roma non sono bastate a rimediare ai danni fatti nel concentramento casalingo del 14 febbraio nel quale la compagine Vastese non è riuscita ad imporsi in nessuno dei due incontri in programma. Abbiamo comunque disputato un Campionato sul cui terzo posto in classifica all’inizio nessuno avrebbe potuto scommettere” ha ribadito il Dirigente Vastese.

Ieri a Roma le Vastesi hanno restituito al Napoli il 4 a 1 dell’andata con le vittorie di Carassia su Bertolaccini ed Ettari, di Mardari sulla russa Rabcenko e di Cerritelli su Bertolaccini. Unica sconfitta ai danni di una Ciferni apparsa decisamente sotto tono, da parte di una brillante Ettari.

Nei due pareggi stabiliti con la squadra sarda del Muravera sono sicuramente da segnalare un’ottima prestazione, seppur perdente per 3 a 2, della Cerritelli contro Sonya Ivanova, un’altalenante performance della Ciferni solo a tratti all’altezza delle sue acclarate capacità ed il debutto nella massima serie di Marzia Comparelli che pur perdendo si è ben espressa nei confronti di un avversaria sicuramente meglio attrezzata distante da lei nel ranking nazionale di quasi 300 posizioni.

La Capitana Carassia, sempre all’altezza, oltre ad esprimersi ai suoi soliti livelli ha saputo essere vicina alle sue giovanissime compagne di squadra offrendo preziosi suggerimenti di gioco e quando il caso lo richiedeva, rincuorandole e spronandole.

“Un Campionato molto soddisfacente nel quale eravamo partiti con l’obiettivo salvezza ma durante il quale siamo stati in grado dire la nostra contro ognuna delle formazioni del girone” ha dichiarato compiaciuto l’allenatore delle Vastesi Paolo Caserta. “Una maggiore continuità nelle prestazioni ci avrebbe sicuramente portato ai play off ma la soddisfazione rimane e l’esperienza maturata quest’anno sono certo ci sarà di aiuto l’anno venturo” ha concluso Il tecnico.

Prossimo appuntamento per le atlete nostrane è rappresentato dai campionati giovanili under 21 e juniores che vedranno impegnate Margherita Cerritelli e Giulia Ciferni il prossimo 24 aprile in quel di Terni presso il Palatennistavolo “Aldo De Santis”.
Per la serie A2 appuntamento all’anno prossimo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.