Banner Top
Banner Top

Screening di massa, controlli e smart working: le richieste del centrodestra all’amministrazione

“I numeri dei contagi accertati in Città e delle quarantene attive, invitano alla prudenza e alla maggiore attenzione da parte di tutti, al fine di evitare l’ulteriore circolazione del virus sul nostro territorio. Infatti, se è vero che il monitoraggio dei focolai, grazie ai servizi della Asl, può dirsi riuscito e, pertanto, la situazione dei contagi sembra essere circoscritta e sotto  controllo, i numeri sono comunque importanti e non bisogna abbassare la guardia.

È necessario, in attesa che le vaccinazioni raggiungano coperture significative, che tutti facciano la propria parte. Oltre a ricordare ai cittadini di osservare le norme sul distanziamento, sul lavaggio delle mani e sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, chiediamo, all’amministrazione comunale, di intensificare i controlli, lo Smart-working in Comune e di organizzare un nuovo screening di massa, importante oggi più che mai, per monitorare l’effettiva circolazione del virus in città ed individuare inconsapevoli e pericolosi asintomatici.

La normalità, purtroppo, è ancora lontana e tutti, in base alle proprie responsabilità, devono dare il proprio contributo per contrastare la diffusione di un virus che rappresenta ancora un pericolo per noi e per i nostri cari”.

  Francesco Prospero (FDI)

Vincenzo Suriani (FDI)

Edmondo Laudazi (Nuovo Faro)

Guido Giangiacomo (F.I.)

Alessandro d’Elisa (Gruppo Misto)

Alessandra Cappa (Lega)

             Davide D’Alessandro (Lega)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.