Banner Top
Banner Top

La Asl 02 “cerca” laureati specializzandi in anestesia rianimazione e terapia intensiva

L’Azienda Sanitaria Lanciano-Vasto-Chieti, al fine di supportare l’U.O. di Anestesia e Rianimazione del P.O. di Chieti per le attività connesse alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dalla recrudescenza del fenomeno pandemico COVID-19, indice un nuovo e ulteriore AVVISO URGENTE aperto a Laureati in Medicina e Chirurgia iscritti all’ultimo e al penultimo anno del corso di formazione specialistica in Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva.

Il rapporto di lavoro che conseguirà al presente avviso d’urgenza, sarà quella di un rapporto di lavoro autonomo di collaborazione coordinata e continuativa della durata di mesi sei e comunque fino al perdurare dello stato di emergenza con impegno orario settimanale di 38 ore.

L’Avviso è pertanto rivolto a:

MEDICI LAUREATI specializzandi in Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva
Possono partecipare i cittadini di paesi dell’Unione Europea come anche i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, in possesso di un regolare permesso di soggiomo in corso di validità.

MODALITÀ’ Dl PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA
I candidati interessati dovranno presentare la propria candidatura esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica dedicato concorsi@pec.as12abruzzo.it utilizzando lo schema allegato A) al presente bando di avviso che dovrà essere compilato in ogni sua parte, cui dovrà essere allegato un cun-iculum vitae aggiornato, datato e firmato, rilasciato secondo le forme e nei termini previsti dal D.P.R. 445/2000, e una copia di valido documento d’identità. Ogni informazione potrà essere richiesta attraverso il medesimo suddetto indirizzo mail.

PROCEDURA Dl CONFERIMENTO INCARICO
La UOC Amministrazione e Sviluppo delle Risorse Umane acquisisce tempestivamente le candidature e comunicherà, mezzo PEC/telefonicamente, ai soggetti che avranno regolarmente presentato la domanda, la data del colloquio e le procedure preliminari necessarie all’inizio della prestazione lavorativa.

Il colloquio avrà carattere conoscitivo/orientativo e avverà con il Direttore Sanitario aziendale e un Dirigente Medico dell’ Azienda con competenze nella disciplina.

In considerazione dell ‘urgenza di provvedere al conferimento degli incarichi, saranno prese in considerazione solo le candidature con disponibilità all’immediato inizio della prestazione lavorativa.
Il contenuto della prestazione potrà riguardare tutti gli ambiti propri della professione medica e saranno definiti sulla base delle esigenze dell’Azienda, tenuto conto delle competenze e delle esperienze del candidato.
Sulla scorta delle indicazione rimesse dal Direttore Sanitario Aziendale, si procederà al conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa – che in nessun caso configureranno un rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze dell’ Azienda – ai soli soggetti che saranno giudicati idonei in sede di visita preventiva ex art. 41 D. Lgs. 81/2008, volta all’accertamento di incondizionata idoneità fisica specifica alle mansioni del profilo professionale di riferimento.

A fronte dell’erogazione delle prestazioni, fatta salva l’ipotesi del comando, è previsto un compenso orario di € 30,21 omnicomprensivo.

Gli incarichi si svolgeranno presso le sedi aziendali delle UU.OO. di riferimento.

Scarica qui il modulo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.