Banner Top
Banner Top

Saturo il reparto di Malattie Infettive del San Pio

Ritmi massacranti per i medici del reparto di Malattie Infettive del San Pio di Vasto e il sindaco di Vasto, Francesco Menna, scrive al prefetto di Chieti, Armando Forgione, alla Regione e ai dirigenti della Asl, invocando un adeguamento dell’organico dei medici nel reparto di Malattie infettive del San Pio.

I 14 posti a disposizione sono tutti pieni”, ricorda Menna .“Lo scorso anno i medici erano sei, ora sono 4. Chiedo pertanto un intervento urgente della Regione, della Asl e del prefetto. Quattro medici devono lavorare notte e giorno e saltano i riposi. A Chieti ci sono 9 medici, a Vasto meno della metà. L’organico di Malattie infettive del San Pio va adeguato. Sono pronto a presentare al prefetto i numeri che raccontano la situazione dei medici al San Pio”.

Il primo cittadino di vasto è intervenuto anche in merito alla chiusura delle scuole dalle elementari alle superiori chiedendo la salvaguardia del posto di lavoro per i genitori che dovranno fare la Dad da casa con i figli. Ieri sono intervenuti anche Cgil, Cisl, Uil e patronati. I sindacati hanno scritto al governatore Marco Marsilio e ai parlamentari:del Vastese “Ci sono  lavoratori costretti a scegliere tra lavoro e famiglia. Intervenire immediatamente”.

La decisione di sospendere le attività didattiche in presenza anche nel Vastese sta generando in migliaia di famiglie enormi problemi nella conciliazione tra la cura dei figli ed i tempi di lavoro.

Sull’ingresso in zona arancione è intervenuta anche il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca:La zona arancio non significa “Liberi tutti”. Non siamo certo più al sicuro della scorsa settimana. E’ necessaria grande disciplina. Le varianti colpiscono bambini e ragazzi. I posti in ospedale sono pieni. Vi prego di fare attenzione. Ai bambini chiedo resilienza per la didattica a distanza e ai più grandi ricordo che non possono incontrarsi e fare capannelli nei parchi. Nessuno li ha autorizzati a farlo. Ragazzi so che riuscirete a comprendere la necessità di comportarsi bene. Mi fido di voi”.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.