Banner Top
Banner Top

Vastese ai domiciliari si rende irreperibile, è stato denunciato

Nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio e di contrasto alla criminalità, disposti dal Questore della Provincia di Chieti, Dr. Annino Gargano, gli uomini del Commissariato di P.S. di Vasto hanno identificato e denunciato un vastese, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in quanto responsabile di più reati contro il patrimonio il quale, nonostante avesse l’obbligo di permanere all’interno della propria abitazione, non si rendeva reperibile in più circostanze in giorni diversi.

Nella settimana appena trascorsa, con il mirato obiettivo di rafforzare il controllo del territorio, la Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Vasto ha effettuato n. 73 controlli domiciliari, identificato n. 185 persone, controllato n. 75 veicoli e sanzionato n. 5 cittadini per aver violato la normativa anti-Covid (4 provenienti da fuori città ed 1 vastese).

In particolare, nella notte tra lunedì e martedì appena trascorsi, gli uomini della Polizia di Stato intercettavano alle ore 03.00 circa un’autovettura sospetta in questa via Santa Lucia con a bordo un lancianese incensurato ed un pregiudicato termolese i quali, oltre a violare il c.d. coprifuoco previsto dalla normativa emergenziale emanata per prevenire il contagio dal Covid-19, non avevano ragione per essere in quel luogo, tra l’altro, nottetempo.

Per tale ragione, sono stati colpiti da una sanzione amministrativa pari a 533,00 euro (poiché la violazione della normativa di cui sopra è stata commessa a bordo di un’autovettura).

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.