Banner Top
Banner Top

Prospero e Suriani: “Parcheggi rosa: una occasione persa”

Il consiglio comunale di Vasto, riunito nella giornata di ieri, ha bocciato la proposta di Fratelli d’Italia di istituire le “strisce rosa”, che consentivano un parcheggio gratuito e riservato alle donne incinta e ai genitori con figli minori di tre anni. Nonostante il voto favorevole dei consiglieri del centrodestra e dei movimenti civici, del movimento 5 stelle e di alcuni di maggioranza, una parte della sinistra capeggiata dal Sindaco Menna ha voluto bocciare la nostra mozione, sostenendo che la proposta di Fratelli d’Italia dovesse essere approfondita in commissione.

Non si sa nemmeno quale, perché la materia non è oggetto di commissione, e la mozione era un semplice atto di indirizzo da dare agli uffici perché studiassero le soluzioni appropriate. Ci dispiace sinceramente per questa obiezione infondata, pretestuosa e carica di pregiudizi, perché la nostra era una mozione proposta in modo bipartisan, che seguiva l’esempio di ciò che è stato fatto in tanti comuni abruzzesi, come L’Aquila.

Fratelli d’Italia continua a svolgere il suo ruolo, di opposizione ma anche e soprattutto di proposta, per immaginare una città davvero a misura dei cittadini e delle famiglie. Riproporremo i parcheggi gratuiti e riservati per le donne incinta e con figli minori di tre anni (cosiddetti parcheggi rosa) in questa fine della consiliatura e la inseriremo anche nei programmi elettorali di chi persegue, con tutte le forze, una alternativa a questa amministrazione ferma ed incapace di fare sintesi su tutti i temi che interessano la Città.

Un’altra occasione persa per colpa di chi sa solo dividere e mai unire, un’altra sconfitta per Vasto e per i Vastesi. Peccato.

Vincenzo Suriani
Francesco Prospero
(Fratelli d’Italia)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.