Banner Top
Banner Top

Screening di massa, Menna: “I consiglieri Prospero e Suriani speculano sulla salute dei cittadini”

“I consiglieri comunali di Fratelli d’Italia, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani, oltre che speculare sulla salute dei cittadini, dimostrano chiaramente e palesemente di non sapere quali sono gli organi preposti a decidere l’attivazione di uno screening di massa. I cittadini meritano verità e chiarezza, ed è bene che venga fatta”. Lo dichiara il sindaco di Vasto, Francesco Menna.

“A stabilire se attivare o meno uno screening di massa sulla popolazione – evidenzia Menna – sono la Prefettura, la Questura, la Asl unitamente al sindaco. E dunque non è una decisione della conferenza dei capigruppo. E’ inverosimile –prosegue Menna – la superficialità e la scarsa conoscenza dei due consiglieri di centrodestra che ambiscono addirittura a voler governare Vasto. Ricordo ai cittadini in primis e ai consiglieri Prospero e Suriani poi, che più volte il sottoscritto ha anche avanzato la proposta di attivare un drive in a Vasto. Proposta che ha sempre ricevuto il diniego da parte del Direttore della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael. Dal 14 gennaio è attiva a Vasto la postazione del Drive Through per effettuare tamponi Covid restando a bordo dell’auto. Una iniziativa che rientra nell’ambito dell’operazione Igea, disposta dal Ministero della Difesa in collaborazione con il Ministero della Salute e che vede tutte le Forze Armate a supporto della Sanità locale. Dimostrazione questa di quanto l’Amministrazione comunale è attenta e sensibile su questa tema. Mi spiace però constatare che da parte dei consiglieri del centrodestra Suriani e Prospero prosegue la campagna mistificatoria che da settimane stanno mettendo in atto -conclude Menna- gettando fango sull’operato di questa Amministrazione. Ma speculare sulla salute dei cittadini in questo drammatico e difficile momento ha dell’incredibile. E ora hanno davvero toccato il fondo, incalza Menna che invita i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia a collaborare fattivamente con l’Amministrazione su questo fronte perché sulla salute e sulla vita dei cittadini non c’è e non deve esserci colore e appartenenza politica che regga”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.