Banner Top
Banner Top

Alla Denso produzione in aumento, l’Ugl chiede più investimenti

Alla Denzo gli ordinativi non mancano ma senza nuovi investimenti sull’elettrico il futuro appare nebuloso. I rappresentanti sindacali dell’Ugl hanno pertanto invitato la dirigenza della Denso Manufacturing di San Salvo a porre in atto ogni sforzo possibile per allontanare lo spettro di possibili esuberi.

La richiesta del sindacato è stata fatta al termine di un incontro nella sede di Confindustria a Vasto fra una delegazione UGL e i responsabili della Denso Manufacturing di San Salvo. L’incontro è stato richiesto dal sindacato per fare il punto della situazione in un settore di vitale importanza per l’economia abruzzese e del Vastese visto il delicato momento economico aggravato dalla pandemia in corso.

All’incontro erano presenti per l’azienda Gian Piero Gioannetti, Carola Labbate per Confindustria, Giuseppe Fontana per l’Ugl, Giuseppe Saraceni segretario aggiunto dei metalmeccanici, Antonino Di Minni del direttivo provinciale Ugl Metalmeccanici e Gianna De Amicis segretario UGL Abruzzo.

“Piero Gioannetti”, annota il sindacato “ha sottolineato che la tecnologia ha fortemente impattato su un prodotto che per la Denso, dal suo insediamento, ha costituito un know-out di assoluto riferimento, tale che, in un prossimo futuro non sarà utopico pensare ad una contrazione dei volumi produttivi. Al momento l’azienda ragiona su vari scenari che ovviamente devono convergere tutti negli interessi di un colosso aziendale mondiale. Va detto che, al momento, la produzione nei vari reparti è in leggero aumento anche se le previsioni per l’anno fiscale 2021 stimano una perdita di fatturato di circa il 15%”.

I turni di lavoro presto però saranno ridotti e passeranno da 18 turni settimanali ai classici 15 turni.

L’UGL ha infine ricordato “che l’Abruzzo e in particolar modo la Val di Sangro e San Salvo hanno una forte vocazione industriale ed hanno invitato l’azienda a porre in atto ogni sforzo possibile per evitare che possa tornare l’incubo degli esuberi”.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.