Banner Top
Banner Top

Droga dalla Puglia, in tre sotto accusa

Arriva agli indagati l’avviso di conclusione delle indagini dell’operazione “Araneo”. I tre, R.M., 39 anni di San Salvo, C.F., 42 anni, e D.B.G., 29 anni di Vasto, e altri 16 pugliesi sono accusati di associazione a delinquere per traffico di stupefacenti.

Il 39enne di San Salvo, difeso dall’avvocato Antonello Cerella, ha ottenuto a novembre l’annullamento dell’ordinanza cautelare in carcere anche se non si conoscono ancora le motivazioni che hanno determinato la decisione dei giudici pugliesi. Lui e gli altri due indagati aspettano ora che venga fissata l’udienza preliminare. Stando alle accuse, il 39enne di San Salvo veniva raggiunto periodicamente da altri componenti dell’organizzazione pugliese che riforniva di droga (chiamata in gergo Louis Vuitton) lui e gli altri abruzzesi. Questo avrebbero contribuito ad allargare la rete dello spaccio e l’estensione delle radici della mafia pugliese in Abruzzo.

Le accuse sono però contestate dall’avvocato Cerella che al momento però preferisce mantenere il riserbo.

Il blitz antimafia scattato nell’ottobre 2020 da Foggia si è poi esteso anche a Vasto e San Salvo. Le indagini dei carabinieri del Nucleo investigativo, hanno permesso di disarticolare un’associazione per delinquere accusata anche di tentata estorsione e ricettazione.

Nella rete degli investigatori sono finiti anche alcuni affiliati alla cosiddetta Società foggiana, la mafia del capoluogo dauno.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.