Banner Top
Banner Top

Via Verde, Cordisco: “Bene l’unione dei sindaci, ora la Regione recuperi i fondi del Masterplan per l’acquisto delle ex stazioni ferroviarie”

L’unione dei Comuni di Vasto, Casalbordino, Torino di Sangro, Fossacesia, Rocca San Giovanni, San Vito Chietino e Ortona per l’acquisto dei terreni e delle ex stazioni insistenti lungo la Via Verde Costa dei Trabocchi nonché l’intenzione di dar vita ad un unico interlocutore per trattare con le Ferrovie dello Stato, è una notizia che segna un punto in avanti per lo sviluppo della Via Verde, futuro e volano del turismo abruzzese.

E’ bene ora che la Regione Abruzzo si adoperi affinché proseguano gli impegni presi dai precedenti presidenti di Regione, Gianni Chiodi e Luciano D’Alfonso ed in particolar modo di D’Alfonso, recuperando i fondi da lui stanziati nel Masterplan per l’acquisto delle predette ex stazioni ferroviarie.

Auspico un lavoro unanime di tutte le forze politiche volto allo sviluppo turistico-economico della Via Verde attraverso una pianificazione e una progettazione nel pieno rispetto dell’ambiente e del paesaggio circostante.

Gianni Cordisco, Segretario provinciale del Pd Chieti

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.