Banner Top
Banner Top

Aziende pronte a nuovi sacrifici per lavorare anche sotto Natale

“Così come è successo durante l’estate appena trascorsa, qualora dovessero arrivare ordinativi a ridosso di Natale o fine anno le aziende sono pronte a rispondere alle richieste di mercato”. A parlare sono Alessandro Grassi e Giuseppe La Rana, presidente e direttore di Assovasto.

“Le aziende in questo periodo rispondono alle richieste del mercato – proseguono –  anche se le incertezze sono ancora tante, ci sono settori che lavorano. Dal canto loro i lavoratori sono pronti a fare sacrifici per vincere la sfida di un anno da dimenticare. Se le aziende riceveranno ordinativi saranno felici di ridurre i giorni di vacanza a fine anno. Il Vastese – concludono i dirigenti di Assovasto – ha bisogno di lavoro e ormai l’unica regola che conta è rispondere alla domanda con una risposta adeguata. Il 2021 sarà un anno di sacrifici. L’importante è uscire dalla fase attuale e superare la recessione. Poi si ricomincerà a costruire”.  

Intanto il presidente di Pilkington Italia, Graziano Marcovecchio, per la prima volta non potrà raccontare l’anno che sta per finire nel suo discorso durante la cerimonia per gli auguri di fine anno a palazzo di vetro. Lo farà via streaming per osservare il Dpcm del Governo.

Certo è che il 2020 ha stravolto la vita di tutti e obbligato tutti a modificare azioni e comportamenti. Per il gruppo Pilkington il 2021 sarà ancora più duro. Difficilmente lo stabilimento di San Salvo non sarà toccato dai 2000 esuberi annunciati dal presidente del gruppo.

E a giudizio dei sindacati all’orizzonte non c’è nulla di buono. “Probabilmente bisognerà stringere i denti fino al 2024-2025, periodo in cui si prevede la ripresa del settore Automotive”, dice Franco Zerra segretario provinciale della Cisl che ribadisce “Azienda e lavoratori non si arrenderanno ma i tempi non sono certo buoni e la preoccupazione è tanta”.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.