Banner Top
Banner Top

FdI d’Abruzzo dice NO al “decreto (in)sicurezza

Il coordinamento regionale abruzzese di Fratelli d’Italia aderisce alla mobilitazione che il partito di Giorgia Meloni sta portando avanti per contrastare il cosiddetto “Decreto Insicurezza” in discussione alla Camera dei Deputati, che prevede l’introduzione di norme sempre meno rigorose su immigrazione e sicurezza.
“È sconcertante – dichiara Etelwardo Sigismondi, coordinatore regionale di FdI – che nel momento in cui si vietano gli spostamenti tra le regioni e persino tra comuni limitrofi, impedendo spesso di fatto anche il consueto ricongiungimento familiare per le festività del Santo Natale, il governo italiano, in controtendenza, spalanchi i porti e le porte all’immigrazione. E tutto ciò accade in un periodo in cui, per contrastare la pandemia sanitaria, gli italiani sono costretti a fare sacrifici, a tenere abbassate le saracinesche delle loro attività e a uscire solo per motivi di lavoro, di salute e per comprovate necessità. Contro la gravità di quanto sta avvenendo – continua Sigismondi – ci mobiliteremo nel rispetto dei protocolli di sicurezza, per esprimere il dissenso del partito contro le assurdità di un governo che, invece di aiutare imprese e famiglie in ginocchio a causa dell’emergenza coronavirus, sceglie di dare la priorità a decreti ideologici che rischiano solamente di aumentare il livello di insicurezza la nostra nazione”.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.