Banner Top
Banner Top

Circolo tennis in subbuglio, in 4 si dimettono

Si dimettono quattro membri del direttivo, mentre decine di soci si dissociano dall’azione avviata dal circolo tennis e declinano ogni responsabilità su eventuali richieste risarcitorie. E’ in subbuglio il sodalizio guidato dall’avvocato Gabriele D’Ugo, rimasto monco dopo le dimissioni rassegnate da quattro componenti del direttivo.

In queste ore decine di soci stanno firmando dichiarazioni per ribadire la loro posizione in merito al ricorso pendente al Tar  di Pescara sul bando di affidamento del Parco Muro delle Lame presentato nei mesi scorsi e in discussione domani. Dei 106 soci che hanno partecipato all’assemblea del circolo tennis, 54 hanno votato a favore del ritiro, 52 contrari. Su quei 2 voti di scarto si è aperta una diatriba che deve essere sottoposta al vaglio di un collegio arbitrale.

Nel frattempo un folto gruppo di soci sta manifestando il proprio dissenso. Diverse le lettere indirizzate in queste ore al presidente del circolo tennis, D’Ugo al sindaco di Vasto Francesco Menna e alle società che hanno vinto l’appalto, cioè lo Sporting club e la Promo Tennis Asd. I soci si dissociano dall’azione intrapresa dal direttivo del circolo tennis “Antonio Boselli” circa il ricorso presentato al Tar, in quanto, dicono “è stato redatto, depositato ed avviato senza essere stato illustrato e senza una preventiva convocazione o approvazione dell’assemblea dei soci”.

I firmatari esprimono “totale dissenso sull’operato del direttivo”, si ritengono “completamente estranei a qualsiasi tipo di responsabilità che potrebbe derivare da un ipotetico esito sfavorevole della controversia” e declinano ogni responsabilità su eventuali richieste risarcitorie che potrebbero essere avanzate dall’amministrazione comunale e dalle società che hanno vinto l’appalto.

Nel frattempo è  stato firmato il contratto di concessione per la gestione degli impianti sportivi del Parco Muro delle Lame. La gestione avrà una durata di 15 anni. Oltre a versare al Comune un corrispettivo di 3mila euro l’anno, il concessionario si occuperà di realizzare lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione ed in particolare interventi per la pista di atletica, gradoni tribune, strade e camminamenti, verde e impianti di illuminazione, nuovi campi di paddle, bar, palestra e aree relax. Durante il periodo di gestione sarà garantito l’utilizzo gratuito della pista di atletica, del percorso benessere e dell’area parcheggio.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.