Banner Top
Banner Top

Conte: “Pronti gli indennizzi a beneficio di coloro che verranno penalizzati dalle nuove norme”

“Sono già pronti gli indennizzi a beneficio di tutti coloro che verranno penalizzati da queste nuove norme”. Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa in cui ha annunciato le nuove misure restrittive in vigore da domani 26 ottobre fino al 24 novembre.

“Ringrazio – ha proseguito Conte – oltre che tutti i ministri, tutti i rappresentanti delle Regioni e tutti coloro che hanno lavorato con il Governo, i ministri Gualtieri e Patuanelli. Nelle ore in cui lavoravamo per definire il piano delle nuove misure, loro ragionavano già sui contributi da erogare a fondo perduto, lavorando con le medisime associazioni di categorie”.

Conte ha annunciato che iI ristori arriveranno direttamente sul conto corrente dei diretti interessati con bonifico bancario attaverso l’Agenzia delle Entrate.

Ci sarà poi un nuovo credito di imposta per gli affitti commerciali per i mesi di ottobre e novembre. Verrà poi cancellata la seconda rata Imu dovuta entro il 16 dicembre. Confermata la cassa integrazione. Verrà inoltre offerta una nuova indennità mensile, una tantum per gli stagionali del turismo, dello spettacolo, dei lavori intermmittenti dello sport e verrà offerta una ulterirore mensilità del Reddito di Emergenza e misure di sostegno a favore della filiera agro-alimentare che risentirà delle misure che impattano su bar e ristoranti.

“In questo modo – ha concluso Conte – chi sarà costretto a sospendere o a rallentare le proprie attività a causa delle nuove norme potrà giovarsi di un sostegno economico che li permetterà di affrontare le prossime settimane”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.