Banner Top
Banner Top

Laudazi: “Una grande coalizione di belle persone per promuovere il cambiamento”

 

 

Andiamo leggendo, con un certo interesse,  di un improvviso scaturire di numerose iniziative politiche che anticipano ed accendono  – e non di poco –  il clima  già surriscaldato che andremo a vivere nella nostra Città, Covid 19 permettendo, la primavera prossima, in occasione del rinnovo della Amministrazione Comunale.

E’ una rigogliosa fioritura di nuovi Movimenti e di Associazioni che sembrerebbero trovare  nel civismo e nella presunta autoattribuita rappresentanza sociale, il proprio innovativo riferimento ideologico, a fronte di una azione amministrativa estremamente lacunosa  e disinteressata, messa in atto a Vasto  dal Sindaco Memma e suoi “sinistri” sodali ,negli ultimi 15 anni.

Buon viaggio e ben arrivati tra noi, che queste questioni le abbiamo portate sulle spalle, con iniziative e proposte, senza mollare di un  solo millimetro per migliorare la qualità della vita dei cittadini vastesi. Un Faro nel buio.

Ma i partiti tradizionali e le relative  liste “civetta”  che faranno? Rinunceranno al ruolo egemone di indirizzo tra le grandi bipolarità  – destra, sinistra – che regolamentano la massima parte dello  scenario politico ed amministrativo italiano, con il più o meno interessato coinvolgimento del M5S, aperto finalmente anche esso alle istanze ed ai collegamenti con la società civile non schierata ideologicamente? Sarà Vasto un nuovo laboratorio di  proposta politica? Noi non lo crediamo!

Siamo invece convinti che si possa estrarre dal coacervo delle liste, dei gruppi di opinione  e delle associazioni non allineate, una robusta  rappresentanza di belle persone che sia in grado di promuovere e di perseguire il radicale cambiamento della deprecabile situazione sociale ed economica del vastese e di rilanciare, nel medio periodo, il progresso e lo sviluppo per le future generazioni della nostra terra.

Occorre però mettersi in condizione di stilare un ambizioso programma e di stabilire un percorso condiviso  ed innovativo , che abbia come presupposto la ineludibile esigenza di far risorgere Vasto ed archiviare  il periodo decadente e senza speranza che ha caratterizzato il nostro territorio, almeno negli ultimi quindici anni.

Occorre, in particolare, ribaltare la autentica “truffa” che è stata somministrata ai vastesi nell’ultimo  quinquennio amministrativo, nascondendo dietro il sorrisetto amabile dei giovani amministratori esposti alla attenzione dei cittadini  per la realizzazione di una presunta svolta generazionale, la realtà di un bieco mantenimento della vecchia rendita di posizione parassitaria ed assistenzialistica  dei soliti noti.

Questo si può e si deve fare, se le istanze del civismo moderato e costruttivo sapranno fare breccia nelle convinzioni di tutti i  Partiti Storici che invocano il cambiamento, ma che devono stemperare litigiosità, personalismi  e contrasti che, nel tempo, hanno impedito di ottenere il successo. Il lavoro propositivo e la vigilanza attenta dei Consiglieri Comunali di opposizione a Vasto , potrebbe essere un ottimo modello da replicare  per la costruzione di una grande armata di successo, con una squadra qualificata e coesa che sia  guidata dal migliore candidato Sindaco disponibile .

A questa impresa, da oggi, lavora il Nuovo Faro con fasci di luce vivida nella notte della nostra Vasto e con un programma già stilato e pubblicato con cui chiedere condivisione e consenso.

Il Nuovo Faro

Edmondo Laudazi

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.