Banner Top
Banner Top

La scrittirice abruzzese Valentina Di Cesare ospite di Nonsolomusica Radio

 

Venerdì 23 ottobre, alle ore 18:30, sulla pagina Facebook di Nonsolomusica  Radio, la giovane e talentuosa scrittrice abruzzese Valentina Di Cesare,  sarà intervistata dalla giornalista Sara Del Vecchio, curatrice della rubrica “Note di Filosofia” della radio web.

Valentina Di Cesare, nata a Sulmona e cresciuta a Castel di Ieri, parlerà del suo ultimo romanzo,  “L’anno che Bartolo decise di morire”, edito da Arkadia, del suo lavoro di insegnante e della sua passione per la scrittura e per il giornalismo. Chi seguirà la diretta potrà porre delle domande alla scrittrice che sarà lieta di rispondere al suo pubblico.

La Di Cesare che è anche direttore artistico del Festival delle Narrazioni di Sulmona, nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo  dal titolo “Marta la sarta” (edito da Tabula Fati) mentre nel 2017, per Urban Apnea Edizioni di Palermo, è uscito  un suo racconto intitolato “ Le strane combinazioni che fa il tempo”.

Nonsolomusica Radio è un  progetto ideato durante il lockdown  dalla cantautrice Lara Molino e dal 3 giugno scorso, grazie alle sue pagine Facebook  e Instagram, dà spazio a giovani cantautori, musicisti, scrittori. Per essere ospiti di Nonsolomusica Radio e per presentare i propri brani inediti si può scrivere una email a: nonsolomusica.comunicazione@gmail.com

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.