Banner Top
Banner Top

Gianni Letta commenta il libro di Guido Brunetti

Anche Gianni Letta, una illustre personalità istituzionale, ha voluto commentare con la sua sensibilità intellettuale e culturale il nuovo libro del professor Guido Brunetti, dopo gli interventi di autorevoli studiosi nel campo delle neuroscienze.

“Sono rimasto sempre affascinato -scrive Letta- da quella macchina unica e irripetibile che è il nostro cervello, e dai misteri della mente. Adesso potrò saperne di più. Il  volume ci guiderà alla scoperta di quei misteri, fino alla comprensione della sua ‘Teoria trinitaria della persona’.

L’opera di Brunetti s’intitola “Fascino e mistero del cervello e della mente” (Editore Campanotto, 2020) e comprende una serie di saggi sugli straordinari e meravigliosi progressi compiuti dalle neuroscienze in questi ultimi anni. Il centro del volume è rappresentato dall’esposizione della teoria trinitaria della persona. E’ un sistema dottrinale di ampio respiro scientifico e filosofico assolutamente nuovo, originale, che non trova riscontro in altre opere di neuroscienze.  “E’ un campo di ricerca che genera sempre -afferma l’autore- un senso di stupore, meraviglia e sgomento. Il cervello che studia il cervello. E’ la più grande avventura mai tentata dalla specie umana”.

La presentazione è di Giulio Maira, uno dei maggiori neurochirurghi italiani, mentre la prefazione è stata scritta da Vincenzo Rapisarda, dell’Università di Catania. Nella postfazione, Tonino Cantelmi, docente di psichiatria nell’Università “La Sapienza” di Roma, così spiega: “Il professor Brunetti è noto per aver elaborato la Teoria trinitaria della persona umana, una concezione che rappresenta un contributo fondamentale al progresso della conoscenza e costituisce un decisivo superamento sia del riduzionismo scientifico sia del riduzionismo delle scienze umane”. Una visione innovativa che tenta di far luce sui tanti misteri che caratterizzano il fascino del cervello e della mente.

Monica Serafini

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.