Banner Top
Banner Top

Covid-19, a Montenero un nuovo caso positivo

Anche oggi ci tocca aggiornare il conto dei casi di Coronavirus a Montenero di Bisaccia: il responso positivo al tampone è stato accertato per un nostro concittadino appartenente ad un cluster noto, nato a sua volta tramite un contatto avuto fuori regione.
Come già detto nelle precedenti occasioni, sia questo che gli altri soggetti attualmente positivi risultano in buono stato di salute.
Alla luce dei contagi registrati fino ad oggi nel nostro paese e facendo seguito al nuovo Dpcm del 18/10/2020 firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel quale si legge tra le altre cose che “le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5,00 sino alle ore 24,00 con consumo al tavolo, e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18.00 in assenza di consumo al tavolo”; e che “resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonché, fino alle ore 24,00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze”, confido nella buona volontà e in un recepito senso di responsabilità dei proprietari, dei gestori di tali attività e degli stessi avventori, affinché siano garantite e rispettate tutte le prescrizioni anti-Covid.
Comunico inoltre che in queste ultime ore il Dipartimento di Prevenzione e Igiene sta facendo un importante lavoro di gestione dell’emergenza. Naturalmente questo sta comportando uno sforzo incredibile da parte di tutti gli operatori, che in alcuni casi hanno ritardato gli esiti dei tamponi.
A questo proposito rivolgo a tutti l’appello a rimanere tranquilli, comunicando anche alla sottoscritta eventuali esigenze, in modo che io stessa possa fare da tramite con l’Asrem.
In ultimo informo di una buona notizia: il nostro Comune, insieme con tanti altri che hanno attraversato momenti piuttosto difficili nel periodo delle cosiddette “zone rosse”, è risultato destinatario di un contributo finalizzato ad interventi di sostegno di carattere economico e sociale, per una somma di oltre 227.000 euro. Siamo particolarmente grati a tutti coloro che si sono spesi per ottenere questo ristoro economico da destinare alle casse comunali le quali, ancora oggi, sostengono le famiglie in difficoltà.
Il sindaco
Simona Contucci

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.