Banner Top
Banner Top

Aperto un fascicolo per la morte della 17enne Sara Favia

F.S. 18 anni, il conducente della Panda sulla quale viaggiava Sara Favia, la 17enne morta del tragico incidente di sabato sera a San Salvo Marina ha rifiutato il ricovero in ospedale. Il ragazzo ha riportato un leggero trauma cranico e un trauma al ginocchio ma è sotto choc per l’accaduto.

Così come S.D.L. che nonostante una prognosi di 30 giorni per traumi alla testa e al torace è voluta tornare a casa. Resta invece in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia del San Pio I.L., 18 anni.

Tutti e tre sono sotto choc e distrutti dal dolore. Ma non appena le loro condizioni lo permetteranno i tre saranno interrogati dai carabinieri impegnati a ricostruire la dinamica dell’incidente e sopratutto risalire alle cause.

Il percorso fatto dalla Fiat Panda prima di schiantarsi contro la ringhiera è abbastanza chiaro e visibile sull’aiuola al centro della rotatoria. Il conducente dell’auto ha perso il controllo. Resta però da chiarire perchè.

Il sostituto procuratore Michele Pecoraro ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.