Banner Top
Banner Top

Cianci: “Dalla Regione non sono ancora arrivati i fondi dell’emergenza Covid per la gestione delle spiagge libere”

“L’estate è finita e siamo ancora in attesa di ricevere dalla Regione Abruzzo i fondi per l’emergenza Covid per la gestione delle spiagge libere. Nemmeno l’acconto del 66% – ha dichiarato l’assessore con delega alle Politiche Ambientali, Paola Ciancidella somma complessiva  indicata nell’avviso per la presentazione delle domande di concessione contributi è stato erogato ai Comuni costieri. All’inizio della stagione estiva si sono svolte diverse riunioni convocate dagli assessori Febbo e Campitelli in occasione delle quali i Sindaci hanno ribadito le difficoltà economiche nell’affrontare la gestione delle spiagge libere così come richiesto, ovvero con sorveglianza costante, sanificazione ed adeguata informazione. Purtroppo non abbiamo avuto alcuna risposta rispetto alle schede tecniche inviate dagli uffici comunali competenti – ha concluso Cianci – e ancora oggi siamo in attesa di sapere se questi soldi arriveranno. Avevano richiesto anche di sapere le modalità di ripartizione di queste somme visto che il Comune di Vasto ha ottenuto un finanziamento, pari a 138.934,16 euro, importo più esiguo di altri Comuni che hanno porzioni di spiagge libere inferiori alle nostre. Anche su questo aspetto tutto tace. Insomma un altro pastrocchio da parte di questo Governo Regionale lontano anni luce dai problemi dei territori e dei suoi cittadini.”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.