Banner Top
Banner Top

Laudazi: “Regolarizzare il Servizio navetta per l’utilizzo delle spiagge della Riserva Punta Aderci”

La Giunta Comunale di Vasto, ha recentemente istituito un servizio di trasporto estivo delle persone – rendendolo per altro gratuito – per la utenza diretta o proveniente dalla riserva comunale di Punta Aderci,  in coincidenza con alcune corse del servizio di trasporto pubblico urbano, nell’apposito istituito capolinea della Zona industriale di Punta Penna.

In particolare, tale servizio navetta è stato espletato con un automezzo Nissan a nove posti, elettrico, che parrebbe immatricolato per conto proprio e che riporta bene in mostra anche i simboli del Comune di Vasto e della Regione Abruzzo. L’artificio del trasporto gratuito  è stato adoperato per aggirare la normativa del trasporto pubblico delle persone.

In questo caso infatti:

  1. l’autoveicolo in questione non deve essere omologato per uso di terzi  – con la annotazione dell’apposita autorizzazione sul libretto di circolazione  – per l’esercizio del trasporto pubblico delle persone e  non deve possedere le necessarie specifiche coperture assicurative ;
  2. il servizio può essere espletato senza una regolare autorizzazione amministrativa comunale o regionale , che al contrario dovrebbe regolare la attività di trasporto pubblico su gomma  delle persone ;
  3. il conducente può non essere munito della apposita patente , che abilita al trasporto delle persone  ( abilitazione K ) ed i turni di lavoro possono essere espletati senza rispettare le fasce orarie che regolano i turni di guida delle pubbliche autolinee ;
  4. non si capisce come e se siano stati adottati i prescritti accorgimenti anti Covid 19, disposti dagli appositi dpcm ministeriali in materia di trasporto pubblico .

La mancanza delle suddette caratteristiche e dei richiamati requisiti , oltre ad essere economicamente  inconcepibile, avrebbe potuto rendere  il citato anomalo trasporto , pericoloso e abusivo , configurandosi  la possibile  violazione del Codice della Strada, della normativa sanitaria di prevenzione anti Covid 19   e delle rimanenti norme che regolano il servizio di trasporto pubblico su gomma . Per garantire il miglioramento del servizio – dietro la corrensponsione di un ovvio biglietto di pedaggio da parte degli utenti – , la sicurezza e la  pubblica incolumità dei passeggeri, la  Amministrazione Comunale , provveda  quanto prima  a ristrutturare il citato servizio di trasporto  , adottando i provvedimenti regolamentari  del caso , fin da ora ringraziando l’ italico stellone per la fortuita coincidenza che non ha fatto registrare inconvenienti e pericoli ai passeggeri trasportati , a causa di una impostazione superficiale ed assurda. Tutto gratis a tutti .

    Il Nuovo Faro   –        Dott. ing. Edmondo Laudazi

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.