Banner Top
Banner Top

Isola ecologica, fermi i lavori nel cantiere

Il cartello che campeggia davanti al cantiere indica come data per la riconsegna dei lavori il 23 novembre 2019. Termine abbondantemente decorso se si pensa che,  a distanza di nove mesi da quella scadenza,  non solo l’isola ecologica con annesso Centro per il riuso non è stata ancora completata, ma i cancelli sono desolatamente chiusi da settimane. La conferma arriva proprio dai residenti di località San Leonardo, all’Incoronata.

“E’ circa un mese che non vediamo operai lavorare all’interno della struttura”, dicono gli abitanti, “francamente non riusciamo a capire i motivi di tanto ritardo nella riconsegna dei lavori”.

Il cantiere nei mesi scorsi ha subito una battuta d’arresto in seguito all’emergenza sanitaria da coronavirus, ma quando gli interventi sono ripresi è stato posizionato il prefabbricato realizzato da una ditta di Mantova, a completamento del centro di raccolta. Tutte le opere in muratura sembra siano state completate.

All’appello mancherebbero solo gli allacci, stando a quanto confermato dalla direzione dei lavori. Inutile dire che l’isola ecologica, con annesso Centro del riuso, è molto attesa. L’assessore all’ambiente Paola Cianci ha sottolineato in diverse occasioni come l’amministrazione comunale “fin dai primi giorni del suo insediamento ha lavorato per dotare la  città di un’opera così importante e lo ha fatto collaborando con la Regione Abruzzo, all’epoca guidata dal centrosinistra, per l’erogazione del finanziamento a copertura parziale di un’opera finanziata anche dal Comune di Vasto”.

Quando il Centro di raccolta sarà funzionante consentirà ai cittadini di conferire materiali che oggi non possono essere ritirati con la raccolta differenziata porta a porta, come le vernici, le ceramiche, i pneumatici, i cavi elettrici. Nel Centro del riuso, invece, potranno essere portati tutti quei beni mobili, in buone condizioni , che possono essere riutilizzati, assolvendo in questo modo ad un duplice obiettivo: ambientale e sociale.

Nel momento in cui verrà riconsegnata l’opera potrà entrare immediatamente in funzione, visto che il consiglio comunale ha approvato nei mesi scorsi il regolamento. Della gestione si occuperà la Pulchra, la società, oggi completamente privata, che ha in gestione il servizio di igiene urbana.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.