Banner Top
Banner Top

Prorogate le misure di contenimento Covid-19, fino al 7 settembre. Conte ai giovani: “Dovete muovervi in modo responsabile”

Obbligo delle mascherine nei luoghi chiusi accessibile al pubblico, distanziamento di un metro, divieto di assembramento e lavarsi e disinfettarsi le mani costantemente. Queste le misure precauzionali minime attualmente in vigore e che resteranno tali fino al 7 settembre. Lo ha stabilito il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa tenutasi venerdì 7 agosto durante la quale ha parlato “di situazione di sostanziale stabilità per quanto riguarda la curva epidemiologica con dei lievi segnali di ripresa nel numero dei contagi”.

“Se oggi – ha ricordato Conte – il tasso dei contagi in Italia è tra i più bassi dell’Unione Europea, come risulta dagli ultimi dati pubblicati dal Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie, è grazie ai cittadini perché è grazie al loro responsabile comportamento se stiamo ottenendo risultati”.

Ma lancia un appello ai giovani. “Comprendo il vostro desiderio di divertirvi, di movide, ma attenzione. Dovete muovervi in modo responsabile perché al di là della vostra salute dovete e dobbiamo preoccuparci anche dalla salute dei nostri cari e soprattutto le persone più fragili e vulnerabili”.

Parla dunque di attenzione, accortezza e intelligenza e ripete, come da mesi ormai che non devono essere vanificati gli sforzi fatti finora per non dover poi tornare indietro.  “Siamo stati il primo paese occidentale ad essere stati colpiti dal virus – ricorda Conte –  ma siamo usciti dalla fase più acuta prima degli altri. Se ci compariamo con i paesi direttamente confinanti possiamo vedere come lì invece la curva dei contagi è tornata a risalire. In questi mesi abbiamo introdotto misure che sono state riprodotte in altri ordinamenti giuridici. Questo vuol dire che stiamo facendo bene”, ha affermato il Presidente che ha proseguito: “Non vogliamo nuove restrizioni. Anzi. Ed è per questo che abbiamo previsto la ripartenza per le navi da crociera dal 15 agosto, la ripresa di alcune attività economiche come quelle fieristiche e con la ripartenza delle le fiere vere e proprie dal primo settembre. Abbiamo previsto anche altre riprese, ma ovviamente tutto questo bisogna farlo con responsabilità“, ha concluso Conte.

Laura Rongoni

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.