Banner Top
Banner Top

Il Porto di Vasto si conferma strategico e indispensabile per l’economia del territorio

Dal mese di maggio nel porto di Vasto l’attività marcia a ritmo sostenuto confermandosi strategico e indispensabile per l’economia del territorio. Tre infatti i mercantili che negli ultimi giorni hanno riempito le banchine con un movimento di oltre 10mila tonnellate di merce (7mila di olio di palma e altre 3mila di prodotti vari) e 317 furgoni della Sevel.

Grazie poi agli spazi a terra, potrebbe essere una struttura molto interessante a disposizione della Sevel che potrebbe scegliere di dirottare il traffico che insiste sul posto di Salerno verso Vasto, con un risparmio sia in costi logistici che ambientali.

Dal canto loro Pilkington, Denso, Honda, Sevel non nascondono di guardare con interesse al porto di Vasto che peraltro ha un piano regolatore approvato che prevede un collegamento ferroviario, un ottimo pescaggio, banchine per circa 2.200 metri lineari e spazi a terra da destinare a stoccaggi e depositi.

Più volte inoltre negli ultimi mesi il presidente di Pilkington Italia, Graziano Marcovecchio, ma anche l’industriale Remo Salvatorelli e l’AssoVasto, hanno insistito per accelerare gli interventi di potenziamento dello scalo portuale del Vastese. La speranza è che i 12 milioni di euro di finanziamenti annunciati a febbraio dalla Regione si traducano presto in fatti concreti. Finanziamenti destinati all’allargamento della banchina di levante, pronta a divenire una passerella al servizio della rete ferroviaria.

Sarà inoltre realizzata una nuova diga di protezione che permetterà ai pescherecci di spostarsi sulla banchina di ponente.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.