Banner Top
Banner Top

Al carcere di Sulmona in arrivo 5 agenti. Accolte le rivendicazioni della Polizia Penitenziaria

 

 

Dopo una lunga battaglia, avanzata dalla FP CGIL, finalmente una boccata di ossigeno al carcere di Sulmona.

Abbiamo coinvolto organi istituzionali e politici e proprio nella giornata di ieri è stato inviato un atto al Presidente della Corte d’Appello del Tribunale di Sulmona, denunciando la carenza di poliziotti penitenziari. Dopo continue  e sane interlocuzioni con l’Amministrazione Penitenziaria centrale e regionale, arriva una prima ed apprezzabile risposta: assegnati cinque agenti di Polizia Penitenziaria, cosi come richiesto da questa compagine.

Una goccia nel mare – sostiene la FP CGIL – che sicuramente non risolverà il problema delle venti unità vacanti in pianta organica, ma almeno contribuiranno ad alleviare gli attuali affanni organizzativi.

Abbiamo creduto nella nostra legittima lotta – conclude la FP CGIL – fatta con serietà e coerenza, restando sempre al fianco dei lavoratori e delle lavoratrici.

Continueremo a vigilare ed adoperarci per la tutela del lavoro, fino ad un’ottimale saturazione degli organici, anche in previsione della prossima apertura del neo padiglione detentivo.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.