Banner Top
Banner Top

D’Elisa: “Il rinnovamento generazionale della Giunta Menna? Assunto un funzionario in pensione”

L’amministrazione Menna, quella del finto rinnovamento generazionale, al contrario non favorisce tale rinnovamento, dando opportunità ai nostri giovani, che hanno investito e continuano ad investire sulle proprie conoscenze e competenze e continua a non valorizzare  le competenze e le professionalità presenti nella struttura comunale.

Infatti in data 07.07.2020 è stato sottoscritto dal Comune di Vasto, rappresentato dal Dott. Vincenzo TOMA, Dirigente del I Settore, per conto del Comune di Vasto e il Dott. Maurizio Franceschini, residente in altro comune,  dipendente pubblico apicale dell’Agenzia delle Entrate in quiescenza,  in comando negli ultimi due anni presso il Comune di Vasto al Servizio “Tributi ed Entrate”, un contratto professionale di collaborazione autonoma e professionale per la verifica ed il monitoraggio delle Entrate Tributarie del Comune di Vasto;

L’incomprensibile incarico ad una risorsa esterna in quiescenza, mai stata dipendente del Comune di Vasto, ma distaccata negli ultimi due anni dall’Agenzia delle Entrate ed accompagnata sino alla pensione,  è stato giustificato dall’Amministrazione Menna con la necessità di doversi avvalere di una figura di altissimo profilo, di vertice, capace di perseguire l’indirizzo di governo stabilito dalla Giunta comunale, con Deliberazione n. 42 del 21.02.2020, che mira  in sintesi ad esternalizzare il servizio di riscossione e tributi mediante gara d’appalto.

Le motivazioni addotte in detta delibera sono in conflitto con quanto disposto sia dall’ art.6 comma 1 del decreto legge 90/2014 convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114 sia dalla Circolare n.6/2014, emessa e diramata dal Ministero dell’Economia e Finanza   per gli incarichi a persone in quiescenza nelle pubbliche amministrazioni.

Nonostante il conflitto presente nelle motivazioni il Dirigente del personale dott. Toma nomina, in data 14.07.2020,  il dott. Franceschini  per  richiamate competenze istruttive direttive,  membro esperto della commissione esaminatrice  per le progressioni verticali dei dipendenti di ruolo.

Nell’interesse del Comune di Vasto  ho provveduto questa mattina a presentare un’interpellanza  scritta all’assessore Marchesani ed al   Sindaco Menna per sapere:

  • le motivazioni che hanno indetto a stipulare un contratto professionale annuale con il dott. Francescini, risorsa mai stata dipendente del Comune di Vasto, ma distaccato negli ultimi due anni dall’Agenzia delle Entrate e in pensione.
  • come mai non si è fatto ricorso , per gli incarichi richiamati in premessa, alle  competenze ed elevate  professionalità presenti fra i dipendenti in forza nel settore I ed in particolare nel servizio Tributi ed Entrate del Comune di Vasto;
  • come intende l’assessore Marchesani  favorire un vero ricambio generazionale e dare delle opportunità ai  giovani professionisti che hanno dedicato tanto tempo allo studio ed all’accrescimento professionale;
  • se  l’elevata funzione collaborativa  richiesta a persona non appartenente all’Ente, sia in contrasto con incarichi di studio e di consulenza, dirigenziali o direttivi  e comunque di responsabilità consentiti dalla normativa specifica.

Il consigliere comunale

Alessandro d’Elisa –  Gruppo Misto

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.