Banner Top
Banner Top

“San Salvo story” i presidenti  Vito Tomeo, Virgilio Cilli e Donato Corrado

 

 

I presidenti dell’U.S. San Salvo, che si sono  avvicendati dal 1967 (anno di fondazione del club) all’attuale stagione 2020,  sono stati quasi sempre all’altezza del  loro ruolo. Angiolino Chiacchia  è stato il più longevo; ha rivestito la carica per  sette stagioni ed altre tre volte in convivenza con  Giancarlo Pasquarelli;  Tonino Di Rito e Pasquarelli sono stati eletti quattro volte ciascuno.

Il primo presidente della storia  è stato Virgilio Cilli, dotato di grande inventiva e capacità  nella soluzione dei  problemi. E’ riuscito ad accaparrarsi le prestazioni  del prestigioso  giocatore  del Mantova di Serie A, Pasquale Spinelli fulmineo negli scatti e  rapido nella finalizzazione in porta .Vito Tomeo  è subentrato nel 1977 a Tonino Di Rito.

E’ stato  letteralmente travolto dalla passione per la squadra. Il  gioco del pallone è diventato  per  lui una malattia. Eppure, la prima volta  che gli è stato chiesto di  guidare l’U.S. San Salvo,  ha risposto agli interlocutori in modo negativo. Pressato da  ogni parte ha detto sì. Disponibile a tutto e per tutti. Il suo albergo-ristorante Gabrì è stato sempre “aperto “ per  giocatori e staff tecnico. Scaramantico prima delle gare, era solito spargere il sale  sul  manto erboso dello stadio  “comunale”  prima delle partite interne della sua squadra.

Al suo terzo “mandato”  il San Salvo conquistò  la promozione in serie D nel campionato di calcio 1980-81. Il direttivo era composto dall’on.Vitale Artese presidente onorario, Vito Tomeo presidente, D. Corrado vice presidente,   M. Porchia,  A. Cirese, D. Onofrillo, V. Bolognese, G. Riccione, A. Altieri, A. Pasquini, N. Cappellone, L. Raspa, R. Bevilacqua, E. Di Pierro, D. Raspa, A. Roberti, B. Bruni, U. Marinelli, M. Conti,  R. Ciccorossi, M. Di Gregorio, R. Raspa. I protagonisti della promozione: Bosco, De Luca, Checchia, Di Lallo, Garofalo, Baccaglini, Salvatorelli, Di Giacomo, Bucciante, Tilli, Ludovico, Pellicciotta, Bevilacqua, Fiore, Di Santo, Onofrillo, Corrado, Cericola, Monachetti, Turchi, allenatore Taverna.

Ragazzi straordinari. Nel 1981 è  stato Donato Corrado ad assumere il ruolo di presidente del San Salvo. Uomo buono, generoso, leale; ha svolto il  compito di presidenza, con competenza, rigore, passione e umiltà. Sono stati anni stupendi; stagioni favolose. Quando il tifo per la squadra della propria città era  un amore eterno, immarcescibile.

Foto   da sinistra Donato Corrado, Pasquale Spinelli,Vito Tomeo

Michele Molino

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.