Banner Top
Banner Top

San Pio di Vasto, Menna porta le carte in Procura

“Alla luce di quanto sta accadendo ho deciso di inviare le carte alla Procura della Repubblica di Vasto con le relazioni fatte dai vigili del fuoco dopo il crollo delle contro-soffittature e gli allagamenti ma anche l’ordinanza che ho firmato io e i verbali dei vari sopralluoghi”. A dichiararlo è il sindaco di Vasto, Francesco Menna in merito alle fragilità strutturali del San Pio, alle sofferenze e ai disagi per l’utenza.

“Davanti ad una situazione che rischia di incancrenirsi e soprattutto provocare nuove drammatiche conseguenze”, continua Menna, “ritengo doveroso informare l’autorità giudiziaria di quello che accade a Vasto. Qualunque cosa dovesse accadere la Procura avrà in mano quanto le occorre”.

Il primo cittadino di Vasto non nasconde di essere preoccupato ed esasperato, ma stigmatizza anche l’assenza fisica ed economica dell’assessore Verì, e non solo. “L’assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì”, sottolinea Menna, “deve dare a Vasto e al Vastese i soldi che spettano a questo territorio (e a confermare che i soldi ci sono è anche l’onorevole Carmela Grippa). La Regione deve finanziare la ristrutturazione del San Pio e anche dell’ospedale di Gissi. A Vasto devono essere riaperte le sale operatorie e deve riprendere l’attività chirurgica. Deve riaprire anche Geriatria. E deve decidersi a ridare al San Pio anestesisti, primari e infermieri”.

In merito agli incontri che il primo cittadino non ha accettato di avere con Schael, spiega: “In una lettera inviata alla Asl e all’assessore Verì ho espresso preoccupazione per il mancato riscontro dei vertici aziendali e dell’assessore alla Sanità alla richiesta di una data per un Consiglio comunale straordinario che esamini la situazione e valuti le prospettive e le decisioni ufficiali della Regione. Torno a sollecitare la data perché le sorti del San Pio vanno illustrate all’intera assise civica e non nel corso di incontri privati”.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.