Banner Top
Banner Top

Parte della minoranza: “Pronta una risoluzione per l’apertura del Parco Acquatico e la tutela dell’occupazione stagionale”

Non è condivisibile la decisione unilaterale del concessionario di non riaprire il Parco per la prossima stagione estiva. Comprendiamo le difficoltà alle quali i gestori andranno incontro ma riteniamo che, come sta accadendo per i parchi giochi e acquatici di tutta Italia, nonché per le attività  turistiche vastesi, anche l’aqualand debba riaprire i battenti. Gestire il parco non deve essere solo un legittimo motivo di guadagno per il concessionario, ma anche un servizio offerto al territorio.
 Il Parco è stato concepito dalle amministrazioni del passato come un’attrazione turistica, volano per generare occupazione e economie per il Vastese e non solo per chi lo gestisce.
La Regione Abruzzo, inoltre, con l’ordinanza n.70 emanata in data 7 giugno, ha messo nelle condizioni i gestori di poter esercitare in sicurezza le proprie attività. Pertanto non c’è alcun motivo che impedisca al concessionario di riaprire il parco per la prossima stagione estiva.
Inoltre, la mancata apertura, oltre a pregiudicare l’occupazione di circa 150 stagionali, rappresenterebbe un inadempimento contrattuale del concessionario che, in convenzione, si è impegnato a mantenere il parco aperto al pubblico, ogni anno,  per il periodo minimo compreso tra le date 1 luglio e 31 agosto.
Pertanto, atteso che non vi sono motivi ostativi all’apertura, il concessionario, nel rispetto dei protocolli emanati dalla Regione, deve attivarsi per l’apertura  quantomeno per il periodo minimo stabilito nel contratto.
Il Parco rappresenta un patrimonio per la nostra Città e una stagione di chiusura determinerebbe un grave danno all’occupazione e al valore economico che esso ha e di cui si dovrà tener conto, vista la scadenza prossima della concessione, per l’affidamento della gestione dal 2021 in poi. A tal proposito, nel prossimo Consiglio Comunale, presenteremo una risoluzione per impegnare l’amministrazione comunale a chiedere il rispetto della convenzione  e, pertanto, l’apertura del parco quantomeno dal 1 luglio p.v. al 31 agosto p.v.
Francesco Prospero (FDI)
Vincenzo Suriani (FDI)
Edmondo Laudazi (Nuovo Faro)
Alessandra Cappa (Lega)
Davide D’Alessandro (Lega)
Guido Giangiacomo (FI)
Alessandro D’Elisa (Misto)
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.