Banner Top
Banner Top

Porto di Ortona, Febbo: “Cronoprogramma per lo sviluppo”

“Affrontate le principali problematiche inerenti il potenziamento del Porto di Ortona e stilato un cronoprogramma per il suo sviluppo”. Questo il commento dell’Assessore Regionale, Mauro Febbo, a margine della riunione di stamani con il sindaco di Ortona, Leo Castiglione e i funzionari della Regione Abruzzo, gli ingegneri Emidio Primavera e Paolo D’Incecco.

“Tre gli argomenti principali che su cui ci siamo confrontati: il dragaggio, il collegamento con il casello autostradale e lo sviluppo della banchina. Un incontro utile per analizzare lo stato dell’arte di lavori fermi da troppo. Dallo stesso sono nati anche ulteriori idee da poter implementare. Affinché non restino parole al vento, ma abbiano un celere riscontro, è stato già fissato un cronoprogramma. Si parte con un nuovo incontro previsto per mercoledì 10 giugno. Nodi cruciali, sui quali sapremo far sentire le nostre ragioni, saranno sciolti in un incontro con l’Autorità di Sistema Portuale di Ancona, da cui Ortona dipende, che deve farsi promotore di azioni lungimiranti e strategiche di concerto con l’ARAP, Agenzia Regionale Attività Produttive”.

“Stiamo intervenendo – conclude Mauro Febbo per dare risposte agli operatori e alle aziende e fare del Porto di Ortona un’infrastruttura intermodale e di rilevanza nazionale, capace di essere davvero volano di economia, occupazione, sviluppo”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.