Banner Top
Banner Top

Le Avis Comunali di San Salvo, Vasto, Casalbordino e Pollutri donano 1200 mascherine al Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Vasto

Questa mattina le Avis Comunali di San Salvo, Vasto, Casalbordino e Pollutri hanno donato 1200 mascherine al Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Vasto.

“Un piccolo gesto di vicinanza e di ringraziamento”, fa sapere il Presidente dell’Avis Comunale di San Salvo, Amleto D’Aloisio che continua: “Le mascherine saranno consegnate gratuitamente agli iscritti al termine della donazione e saranno utilizzate anche dal personale del Centro Trasfusionale”.

“Cogliamo l’occasione – ha proseguito il Presidente dell’Avis di San Salvo – per ringraziare il personale sanitario del Centro Trasfusionale e tutti i medici, gli infermieri, gli operatori socio sanitari e quanti svolgono il loro lavoro al San Pio di Vasto in questo difficile momento legato all’emergenza Covid-19. Ringraziamo infine tutti i donatori che ogni giorno compiono un semplice ma importante gesto di solidarietà: quello del dono del sangue”.

Le mascherine sono state consegnate dai Presidenti delle Avis comunali Amleto D’Aloisio, Antonio Pietroniro, Antonio Angelucci e Claudio Fantacuzzi al Dott. Pasquale Colamartino, Direttore della Medicina Trasfusionale e Direttore del Centro Regionale Sangue e al personale sanitario del Centro Trasfusionale.

Avis Comunale San Salvo

  • donazione mascherine 3
  • donazione mascherine 2
  • donazione mascherine 1

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.