Banner Top
Banner Top

Bollette dell’acqua consegnate in ritardo, i cittadini: “La mora non dobbiamo pagarla noi”

Bollette in ritardo e con la mora e sale la protesta dei cittadini. La mora non dobbiamo pagarla noi, ma chi è incaricato di far recapitare le bollette“, affermano i cittadini. “Nella bolletta è specificato che in caso di pagamento in ritardo la somma ogni giorno aumenterà di 2,6 euro. E’ assurdo”, proseguono gli utenti che oltre a chiedere spiegazioni alla Sasi e a invitare il sindaco Francesco Menna a protestare a nome dei vastesi, hanno deciso di inviare le bollette a Le Iene e a Striscia la notizia. 

Un caso analogo era capitato anche un anno fa a Lanciano dove il presidente della Sasi, Gianfranco Basterebbe, aveva addebitato la responsabilità agli addetti al recapito.

Speriamo sia così anche per noi. Perché dobbiamo anche pagare la multa se le bollette arrivano in ritardo non per colpa nostra?”, chiedono gli utenti vastesi.

I cittadini comunque dovrebbero recarsi negli uffici della Sasi con le bollette per dare modo alla società di verificare cosa accade esattamente e individuando l’eventuale responsabile.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.