Banner Top
Banner Top

Associazione Emily, arriva un numero in difesa delle straniere

Violenza tra le mure di casa. Sono decine le donne straniere che hanno paura e non sanno cosa fare, ma l ‘associazione Emily ha deciso di dare loro una mano e ha messo a disposizione delle vittime una linea telefonica con un unico numero di telefono 3391841962. A coordinare lo sportello è Any Florentina Gheorghe.

“Uscire dal silenzio si può”, dice Teresa Di Santo presidente dell’associazione, “certi abusi non possono essere tollerati e sono un reato  Noi non giudichiamo chi chiama. Per noi ogni donna è una persona preziosa.  Diamo informazioni indipendentemente dal fatto che loro vogliano o meno darci i dati anagrafici.  Le donne vengono aiutate a identificare le forme di violenza a cui sono soggette (violenza fisica, psicologica, sessuale, violenza sociale, economica, spirituale) per trovare soluzioni ottimali per superare la situazione di crisi in cui si trovano. Chiunque conosca o abbia informazioni su una donna straniera vittima di violenza domestica, anzichè giudicarla o criticare il suo comportamento, deve darle aiuto, ma non costringerla ad agire”, conclude la Di Santo.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.