Banner Top
Banner Top

“Poco Abruzzo nel piano per il sud”, Sigismondi e Testa (FdI) alzano la voce

“Condividiamo le preoccupazioni e le perplessità del Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio inerenti il piano per il sud. Ancora una volta si assiste ad un atto del Governo che dimentica il ruolo strategico che l’Abruzzo ha per riconnettere il meridione con il resto dell’Italia e dell’Europa intera. Purtroppo nel piano per il sud c’è poco Abruzzo. Ci sono scarsi investimenti per realizzare le infrastrutture necessarie alla nostra regione; condividiamo quindi la necessità di istituire da subito un tavolo di confronto affinché si riesca a correggere il piano presentato dal Ministro, per affrontare in maniera determinante questioni importanti come la messa in sicurezza dell’intera rete autostradale adriatica e la progettazione della terza corsia, la messa in sicurezza per quella per Roma, l’inserimento dell’Abruzzo nel corridoio ‘Core’ adriatico, l’alta velocità sulla ferrovia Adriatica, il potenziamento e la velocizzazione della ferrovia Pescara-Roma, il potenziamento dei porti e dell’Aeroporto d’Abruzzo”.

Così in una nota il Coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Etelwardo Sigismondi, e il Capogruppo in Consiglio regionale Guerino Testa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.