Banner Top
Banner Top

Morì sul campo di calcetto, a Bari la perizia

E’ stata fissata per il 24 febbraio al Policlinico di Bari la perizia sul Dna e sui campioni biologici di Christian Cerbone, il 19enne morto durante una partita di calcetto a San Salvo Marina a causa di un malore lo scorso 9 maggio.

Sarà quel giorno che i consulenti della procura, il professore Francesco Introna, ordinario di Medicina legale all’università di Bari e il cardiopatologo Andrea Marzullo del Dipartimento dell’emergenza e dei trapianti dell’università Aldo Moro di Bari, decideranno anche se è necessaria la riesumazione del cadavere del giovane.

Per questa vicenda sono indagati sette i medici. Il 24 febbraio i lori difensori Arnaldo Tascione, Francesco Tascione, Federico Squartecchi, Antonello Cerella e Luciano Di Felice andranno a Bari per seguire da vicino la vicenda.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.