Banner Top
Banner Top

Assegnata a Vasto Marina la Bandiera Verde 2020

Vasto Marina è tra i 144 comuni italiani a cui è stata assegnata la “Bandiera Verde” dei pediatri 2020. Un riconoscimento quale riconferma che considera dunque Vasto come spiaggia a misura dei bambini. Le località che quest’anno hanno ottenuto il prestigioso vessillo sono 144 come riporta Mondo Balneare.

“In anticipo rispetto alle scorse edizioni”, si legge su Mondo Balneare – “ il dottor Italo Farnetani – ideatore dell’iniziativa – ha annunciato le Bandiere verdi 2020 durante un’iniziativa tenutasi nei giorni scorsi ad Alba Adriatica, dove il prossimo 27 giugno si terrà la cerimonia ufficiale di consegna. A ottenere per la prima volta il riconoscimento sono Cupra Marittima (Ascoli Piceno) e Costanza (Romania). Confermate tutte le altre località elette lo scorso anno attraverso un’indagine condotta fra un ampio campione di pediatri, chiamati a indicare le località balneari con caratteristiche adatte per trascorrere le vacanze con bimbi piccoli. In particolare, le regole per assicurarsi una bandiera verde sono avere il mare limpido e basso, la sabbia per costruire torri e castelli, il servizio di salvamento con bagnini e mosconi, nonché la presenza di giochi, spazi per allattare e fasciatoi”.

Le città dell’Abruzzo premiate sono Alba Adriatica, Giulianova, Montesilvano, Spiaggia dei Saraceni-Ortona , Pescara, Pineto-Torre Cerrano, Roseto degli Abruzzi, Silvi Marina, Tortoreto, Vasto Marina.

Per il Molise c’è Termoli.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.