Banner Top
Banner Top

Il Comitato Terre di Punta Aderci: “Il grave degrado dell’area circostante la Riserva di Punta Aderci”

Vogliamo portare all’attenzione delle Istituzioni e della cittadinanza la situazione di grave degrado in cui versa l’intera zona circostante l’area della Riserva di Punta Aderci, divenuta ormai da tempo luogo di sversamento di rifiuti di ogni genere e tipologia.

Come mostrano le foto allegate al presente comunicato, molti sono i punti presi di mira da persone prive di scrupoli e di qualsivoglia forma di senso civico. Si tratta in particolare dei sentieri che dalle strade di servizio dell’area industriale conducono al mare, sentieri che si presentano disseminati di rifiuti costituiti da oggetti ingombranti, elettrodomestici, ma anche semplici sacchi di indifferenziato urbano.

Un’altra area che presenta condizioni a dir poco scandalose è quella della C.da Zimarino, dove è presente una vera e propria discarica a cielo aperto, peraltro ben visibile dalla SS 16, circostanza che costituisce un preoccupante segnale e che ci dà la misura del senso di impunità che evidentemente alberga in coloro che abbandonano rifiuti.

La situazione più grave, tuttavia, è quella dei sentieri che, costeggiando il fiume Sinello, collegano la riserva di Punta Aderci al bosco di Don Venanzio. Quello che dovrebbe essere un meraviglioso percorso immerso nella natura, fiore all’occhiello del sistema di fruizione integrata delle nostre bellissime aree protette, si è trasformato in un vero e proprio deposito di arredamento dismesso e di rifiuti, anche pericolosi, di attività edilizie. Per non parlare dei parabrezza di autovetture, evidentemente sostituiti da riparatori del tutto privi di scrupoli nei giorni concitati successivi alla famigerata grandinata dello scorso 10 luglio.

Tutto ciò è inaccettabile e non è degno di un Paese civile!

Ci rivolgiamo alle autorità, in primis al Comune di Vasto e al Comitato di gestione della Riserva di Punta Aderci affinché provvedano a tutto quanto necessario al fine di bonificare le aree devastate dall’inciviltà, con l’auspicio che i responsabili di questa vergogna possano essere individuati e duramente sanzionati, e contestualmente individuino efficaci sistemi di controllo del territorio atti ad impedire che simili atti di devastazione abbiano a ripetersi.

Rivolgiamo inoltre un appello ai cittadini, affinché  prendano coscienza del fatto che il nostro territorio non può più essere violentato in questo modo e che è necessaria l’azione di tutti per denunciare ed isolare coloro che pongono in essere atti così aggressivi ed insensati nei confronti di quello che è il nostro primo bene comune.

Da parte nostra continueremo a svolgere il nostro ruolo di segnalatori ed a fornire il nostro contributo alle autorità per combattere quella che sta diventando una vera e propria emergenza ambientale, manifestando la nostra assoluta disponibilità ad indicare e segnalare nel dettaglio i punti esatti che necessitano di un urgente intervento di bonifica.

Il Comitato Terre di Punta Aderci

  • 9
  • 8
  • 7
  • 6
  • 5
  • 4
  • 3
  • 2
  • 1
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.