Banner Top
Banner Top

Il ricordo di Spataro nella scuola che prende il suo nome, “Un esempio per le giovani generazioni”

E’ stato molto emozionante l’evento organizzato questa mattina nella Scuola Primaria “G. Spataro” Ic1 di Vasto, per ricordare la figura del Senatore Giuseppe Spataro a 41 anni dalla sua morte. L’evento organizzato dall’Amministrazione Comunale di Vasto in collaborazione con il dirigente scolastico prof.ssa Sandra Di Gregorio ha visto la partecipazione attentissima dei 300 alunni delle classi terze, quarte e quinte.

Dopo gli interventi del Dirigente Scolastico, del Vicesindaco Giuseppe Forte e dell’imprenditore Remo Salvatorelli, che hanno sottolineato l’importanza della figura dello statista vastese sia come grande antifascista, che come importante personaggio politico, sempre pronto ad attivarsi non solo per il bene dell’Italia, ma dell’Abruzzo e del territorio Vastese, alcuni ragazzi delle classi quinte hanno voluto mettere in scena un’insolita intervista per far conoscere a tutti i loro compagni di scuola la figura importate del Sen. Giuseppe Spataro.

Come in un’intervista televisiva, alcuni neo giornalisti hanno avuto il piacere di intervistare … Giuseppe Spataro, interpretato in modo eccellente da Davide Fresu della classe 5 C, ricordando le tappe più importanti della sua vita. Molto emozionante il finale, quando il giovane attore che ha interpretato Spataro, alla domanda:” Cosa vuole dire alle nuove generazioni?”, alzandosi ha detto: “Io ho amato tantissimo Vasto,  e spero che anche in questa generazione ci siano ragazze e ragazzi che vogliano impegnarsi con passione per la libertà, per il bene comune, per il progresso della nostra città.”

La grandissima attenzione di tutti i presenti e il fragoroso applauso successivo hanno testimoniato come tutti i ragazzi hanno colto il senso della manifestazione e dell’importanza di non dimenticare una figura come quella del sen. Giuseppe Spataro. Molto interessante è stato poi l’intervento dell’avv. Alessandro Petrera, che laureato con la tesi di laurea “Giuseppe Spataro, una storia Abruzzese” ha voluto evidenziare una sintesi della personalità politica dello statista vastese. Al termine della manifestazione è stato distribuito a tutti gli alunni una copia dell’opuscolo curato e realizzato dai ragazzi delle classi quinte degli ultimi tre anni, con la prefazione del Sindaco di Vasto Francesco Menna, del Vice Sindaco e Assessore ai Beni e alle Attività Culturali Giuseppe Forte e della dirigente scolastica Sandra Di Gregorio. Gli studenti che hanno avuto l’impegno e il piacere di approfondire la biografia del sen. Giuseppe Spataro, hanno evidenziato il carattere dello statista, la figura di Don Luigi Sturzo, il ruolo strategico della sua casa a Roma, i suoi incarichi pubblici, il suo impegno per l’Abruzzo e per Vasto, come lo ricorda la città e i Vastesi e una poesia ideata dai ragazzi. A conclusione un breve sintesi su com’era Vasto negli anni ’40.

“La nostra giornata deve essere vita, pensiero, azione, combattimento, sacrificio, tutto volto a svolgere una missione di bene per un mondo migliore.  Per contribuire per quanto è nelle nostre possibilità, all’affermazione, allo sviluppo, alla liberazione della persona umana, che è per noi il fulcro della società e lo scopo di ogni nostro impegno.”

Giuseppe Spataro

 Scuola Primaria “G. Spataro” Ic1 Vasto
  • 30
  • 28
  • 24
  • 21
  • 20
  • 19
  • 010
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 16
  • 9
  • 7
  • 07
  • 06
  • 05
  • 4
  • 3
  • 03
  • 2
  • 02
  • 1
  • 01
  • 001
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.