Banner Top
Banner Top

L’Associazione Vastese della Stampa festeggia San Francesco di Sales

I giornalisti dell’Associazione Vastese della Stampa, guidati dal presidente Nicola D’Adamo e segretario Luigi Spadaccini del direttivo regionale ODG, nel pomeriggio di ieri 24 gennaio 2020, si sono ritrovati, come tradizione, nella cattedrale di San Giuseppe, per festeggiare il loro patrono san Francesco di Sales, ascoltando la santa messa officiata dal parroco don Gianfranco Travaglini.

Manca per la prima volta il decano dell’Assostampa, di cui è presidente onorario, Giuseppe Catania, festeggiato per i 90 anni il 1 gennaio scorso, a cui rinnoviamo gli auguri di pronta guarigione.

San Francesco di Sales, ricorda il parroco Travaglini, inventore del volantinaggio, che per quei tempi significò modernità ed efficacia comunicativa, raccomandava di scrivere le proprie idee, difendere e diffondere la propria opinione con la fede.

Un santo attuale sul cui messaggio e attività sarebbe opportuno fermarsi a riflettere, un santo a cui ispirarsi. Amare la verità, innanzitutto, diffondere la notizia e le proprie idee con chiarezza, ispirarsi sempre al rigore morale, scegliere le parole giuste, preoccuparsi del lettore che deve comprendere agevolmente; non offendere né aggredire, ma usare pacatezza e dialogo.

La gentilezza e signorilità del presidente D’Adamo e signora hanno offerto il felice momento finale della serata nella loro abitazione:rinfresco e distribuzione delle tessere dell’Associazione legalmente costituita e registrata.

Rodrigo Cieri

  • festa giornalisti 2020 (drink)
  • IMG_6200
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.